lunedì 7 dicembre 2009

Capriolo con Mele Cotogne..

Ulteriori esperimenti sulla selvaggina che si sposa perfettamente con la frutta. L'aggiunta di zucchero o miele nella marinatura o in cottura smorza il forte sapore di queste carni e vi consiglio di provare.

INGREDIENTI:
Capriolo

Vino Rosso
Cipolla
Chiodi Garofano
Ginepro
Mela Cotogna

Olio Evo

Miele

Timo

Sale & Pepe

Preparate la marinata coprendo le fettine di capriolo di vino, cipolla, timo, ginepro, chiodi di garofano, u cucchiaio di miele, sale e pepe e tenete in frigo per almeno 12 ore.L'indomani, quando la carne sarà pronta, sbucciate la mela cotogna, privatela del torsolo, dividetela in quattro parti e fatela cuocere con acqua e miele. Quando sarò cotta tenetela
da parte e tagliatela a fettine piu' sottili. In una padella con dell'olio fate rosolare la carne aggiungendo un pò di marinata. Una volta cotta disponetela in un piatto on un pò di sughetto , intercalando con fettine di mela cotogna. Abbondate col sugo, perche queste carni molto magre, tendono a diventare facilmente secche.

6 commenti:

Ciboulette ha detto...

Semplice e accurata questa ricetta (anche se io il capriolo non ce la farei a mangiarlo, ancora adesso, c'ho il blocco di Bambi :P ). Se penso che ho fatto marcire non una ma 2 mele cotogne, mi mangio le mani :((

Ciao!

germana ha detto...

Ottimo suggerimento
grazie

manu e silvia ha detto...

Delicato e dolce insieme! proprio un bel piatto elegante!
un bacione

MªJose-Dit i Fet ha detto...

Nunca he comido ciervo, nisiquiera se si lo encontraría pero igual puedo usar otra carne, la receta me tienta...besos

Saveurs et Gourmandises ha detto...

Un vrai plat pour les fêtes qui arrivent. Je note.
A bientôt.

Masterchef ha detto...

La carne di capriolo non l'ho mai provata.......ma io non sono un tipo schizzinoso soprattutto in cucina, mangio di tutto e poi l'abbinamento carne e frutta mi piace da morire!!! complimenti e buona giornata