venerdì 26 settembre 2008

Torta Caprese al volo..



Non si tratta di una ricetta innovativa, bensi' della classica e tradizionale torta caprese. Tra una valigia e l'altra mi e' presa voglia di fare un dolcetto. Cucinare mi aiuta a rilassarmi e a pensare meglio. Pensare soprattutto a cosa portarmi dietro.Due mesi sono tanti e in Scozia fa abbastanza freddo. Dunque il cappottino a pied de poule, gli stivali bronzo, quelli neri ricamati, quelli neri di pelle, gli anfibi marroni, e il golfino viola, e la collana arancio, e le scarpe argento e la cintuta e i guanti....Oddio che delirio ma quanto dovro' pagare di sovrattassa? Non ci voglio neanche pensare. Eh si che con la "maturita' " sono migliorata, ricordo che solo fino a pochi anni fa, ogni volta che partivo avevo praticamente un trasloco da effettuare. Oggi mi son molto ridimensionata. Il lavoro è diventato più impegnativo e i viaggi, di conseguenza, sono aumentati. Pensare cosi' spesso a cosa mettere in valigia diventa uno stress. A volte porto poca roba con me e poi acquisto quello che mi serve man mano che passano i giorni. Stavolta, viste le lunghe vacanze e la breve fuga a Vienna, ho voglia di fare le cose con più accuratezza. Ho cominciato l'altro ieri:))
Vi saluto momentaneamente e vi lascio in compagnia di una rivelazione ( ma non troppo..) di Sciopina e di un dolcetto buono buono che potete assaporare in questi pomeriggi di primo freddo con un bel caffè.



INGREDIENTI:
350 gr. mandorle tritate
350 gr. zucchero
260 gr. burro
200 gr. cioccolato fondente
7 uova
Polvere di cacao
Zucchero al velo

In una scodella impastate il burro e lo zucchero con le fruste elettriche. Aggiungete uno per volta i tuorli delle uova amalgamando bene. Aggiungete le mandorle, il cioccolato sciolto precedentemente a bagnomaria e, lentamente, gli albumi montati a neve dal basso verso l'alto. Versate il composto in una tortiera imburrata e infarinata e cuocete in forno a 160 per 45 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare e cospargete di cacao e zucchero al velo.

23 commenti:

marcella candido cianchetti ha detto...

come ti capisco nel dilemma valigia anche io ho gli stessi dubbi e poi eventualmente compro in loco,dove te ne vai? ottima la ricetta ,faccio spesso la caprese,buona giornata con riempimento valigia!

sciopina ha detto...

Ciao Marcella, me ne vo a Glasgow per il momento, poi dovro' spostarmi a Inverness, Aberdeen e Edinburgh. Vado a vedere le valige a che punto sono..

Paola ha detto...

Valige, io mi porto sempre la casa, ovunque, vuoi che non mi servano proprio quei sandali gioiello col tacco 12? O quella sciarpetta che sta nel cassetto da 2 anni??? Noooo.....
Ma sei tu quella bellezza qui su?? Matrimonio del fratello immagino.....

Monique ha detto...

ciao sciopi!!ecco che ricomincio a venire qui per augurarti buon viaggio..spro che continuerai a scrivere danche da lassù..almeno per un resoconto fotografico del loco..
piesse: ma quella bellissima donna nella foto sei tu?

sciopina ha detto...

@Paola il tacco 12 è indispensabile. Si, sono io il giorno del matrimonio di mio fratello.
@Spero di si, mi hanno detto che nel nuovo appertamento c'è internet.Si quella nella foto sono io: sciopina!
un bacione e a presto

essenza di vaniglia ha detto...

buonissima la torta! bellissima la tua foto!
buon viaggio! :-)

cocozza ha detto...

Uauh!come stavi bene!
che buona anche la caprese devo sperimentare anche questa ricetta solo cioccolato e mandorle
Sciopiiii! che bello stavolta la Scozia ci vorra qualcosa anche per la pioggia ma che bella del resto anche qui è inverno
buon viaggio anche se molto carico
cocozza

Uvetta ha detto...

Ma sei bellissima!! oltre che essere una tentatrice... volevo la ricetta della caprese da un bel pezzo, grazie cara! baci e fai buon viaggio!!!

Ady ha detto...

Ciao Sciopina che eri così bella lo sapevo già, d'altronde sei la cuoca avvenente, ma che avessi cambiato ancora colore di capelli no, ti avevo lasciato chiara o sbaglio?
Buon viaggio cara e buon lavoro, un bacio grande e se c'è internet qualche volta se ti va...
Ciaooooo

sciopina ha detto...

Ciao Ady!
Si questa è la fase bruna, poi chissà forse a gennaio taglio tutto e mi platinizzo..ma vediamo ancora nn ho deciso1
certo piccola che mi va...
grazie e a presto..

sciopina ha detto...

@grazie Vaniglia
@Grazie Cocozza, si ormai è uguale dappertutto e poi sai che ti dico..magari mi tracanno due birrette con loro e nn avverto il freddo...
@Uvetta..eh eh la tentazione è il mio forte...

Luca and Sabrina ha detto...

Buon viaggio Sciopina, ci infileremmo volentieri dentro una delle tue valigie, Glasgow come prima tappa non ci dispiacerebbe! Personalmente sono stata anche ad Aberdeen e ad Inverness, mi sono rimasti nel cuore.
Prendiamo nota delle tue ricette e aspetteremo il tuo ritorno!
Posterai anche dalla Scozia?
Baci da Sabrina&Luca

Susina strega del tè ha detto...

Scozia? Hai detto Scozia???? Ti prego!!! Posta tante ma tante foto!!! Manco ormai da troppo tempo da quella terra bella e selvaggia che due foto del 2008 me le vedrei proprio volentieri!!!! Complimenti per la rivelazione! Sei proprio una bella ragazza!! ^_^

Moscerino ha detto...

wow...già lo sospettavo ma la cuoca avvenente è davvero avvenente!!!
ma ancora non ci hai rivelato nulla sul tuo lavoro!!! prossima tappa scozia ho letto. io ci sono stata in estate, in vacanza, a zonzo con la macchina senza una meta precisa per 3000 km! è aspra e bellissima, e molto accogliente. certo in inverno farà freddo...ma credo che la amerai!

sciopina ha detto...

Ciao Luca e Sabrina!Anch'io andro' a Inverness ed Aberdeen e spero proprio di postare un bel po' di foto..
@Ciao Susina, eh lo so che queste sono le tue terre d'adozione..non manchero'..
@Ciao Moscerino, mah, insomma, avvenente per gioco!Io mi sento un cuccioletto..3000km in auto beh niente male!Mi piacerebbe avere tanto tempo libero per visitare ogni angolo, ma questa terra e' sterminata..

papavero di campo ha detto...

l'avevo intuito che fossi bellissima (l'avevo immaginato dai tanti segnali di fascino), hai svelato il segreto della tua avvenenza e ci hai fatto aspettare tanto a rivelarti!

buona scozia! (ad inverness sono stata male per aver mangiato qualcosa di avariato! ed di aberdeen ricordi di un grigio all'ennesima potenza, ti consolerai con le bellissime mises che ti sei portata!

sciopina ha detto...

Papavero grazie..sei tanto gentile. Mi lusingano i complimenti fatti da una DONNA come te!Quello che si intravede è l'abito che ho indossato al matrimonio di mio fratello(acconciatura inclusa, mancante di cappello a falde larghe che ho indossato solo in chiesa)Spero che non mi accada nulla del genere, perche' sono gia' influenzata e mangiare qcosa di avariato mi sarebbe letale. per le mises, faro' del mio meglio. Oggi ho indossato un tailleur nero sul quale ho applicato una spilla fatta con del tartan scozzese. I colleghi hanno molto apprezzato la scottish legacy!
a presto

Lory ha detto...

Sei bellissima!

papavero di campo ha detto...

cara sciopy, le spille ecco! bella citazione e bel modo di rendere omaggio, io ne presi alcune (il cardo, tipico, il leone per familiarità ecc) e mi piace un sacco sfoggiarle sugli abiti invernali tweed lane cotte husky,
il cashemere invece deludente, perché noi siamo maestri in tutto!il tartan invece:ode al tartan, ode e inchino!
ciao spledida messaggera di tutto il meglio dell'Italy!

ps:goditela! e nocciolosi skronfskronf ai tuoi vicini-scoiattoli! caspiterina:))

sciopina ha detto...

Le spille in inverno per me sono un must!Cosa sarebbe un cappotto e un tailleur in tweed, come ben dici, senza di esse? Per il cashemire sono d'accoedissimo con te. Penso ad Agnona, a Loro Piana, ma soprattutto a Brunello Cucinelli e non parliamo dei numerosi micro opifici in Piemonte dove tutto e' lavorato artigianalmente.
Per il tartan..Scotia docet
Oltr agli scoiattoli s'e' aggiunto un fulvo micio e aspetto d'incontrare qualche volpe vis a vis, dal momento che mi han detto che ne gironzolano alcune qui dintorno..

elisabetta ha detto...

Sciopì, ma sei un vero schianto!

sciopina ha detto...

ma no ma no tutta apparenza!

PuroLino.it ha detto...

Che meraviglia!