venerdì 5 ottobre 2007

Trippa di seppia alla veneziana con polenta


Questa ricetta veneta conosciuta anche col nome di Seppie in Tecia, prevede l'utilizzo della polenta bianca, tipica di questa regione.
Avendo solo della polenta taragna mi son arrangiata, ma non mi è spiaciuta affatto!


Ingredienti:
500gr seppie
mezza cipolla
1 spicchio d'aglio 300gr passata di pomodoro
2 bustine di nero di seppia ( in alternativa l'inchiostro delle sacche che troverete nelle seppie se le acquistate non pulite)
1 bicchiere di vino bianco secco
Olio evo
erbe aromatiche tritate
sale&pepe



Pulite le seppie. Separate la testa dal corpo e tagliate i tentacoli. Recuperare due-tre sacche con l’inchiostro e mettetele da parte. Tagliatele a fettine di 2-3 centimetri e tagliate i tentacoli a metà.
Scaldate un pò d’olio in una padella e fatevi appassire la cipolla e l’aglio tritati. Unite le seppie e fate sfumare col vino bianco. Successivamente unite i pomodori, e il nero di seppia. Raggiunta la giusta colorazione nera, regolate di sale e pepe, mettete il coperchio senza chiudere completamente e cuocete a fiamma dolce per circa un’ora e mezza finché le seppie saranno tenere.
Mescolate di tanto in tanto e se dovesse risultare troppo secco aggiungete qualche mestolo d'acqua, o un pò di brodo di pesce. Prima di terminare la cottura cospargete la zuppa di erbe tritate.
Nel frattempo preparate la polenta utilizzando 300ml d'acqua per ogni 100gr.
A me la polenta piace un pò molle, quasi come una purea, ma la tradizione vuole che una volta cotta, la si faccia raffreddare, la si tagli in fette e si abbrustolisca in modo da servirla come dei crostoni in accompagnamento alle seppie. In versione mini può diventare un piccolo antipasto-stuzzichino che a Venezia chiamano cicchetto.

3 commenti:

Ady ha detto...

Cara Sciopina bello anche questo piatto le seppie mi piacciono molto e sicuramente le proverò così, grazie.
P.S. ma come è andato il tuo lungo WE non ci racconti niente??
Un abbraccio

sciopina ha detto...

Ciao Ady,
tante cose da raccontare..a parte un tempo da cani in Campania!
Sono tornata questo pomeriggio e ho bisogno di mettere a posto un pò di cosette...abbiate pazienza...
un abbraccio

Lory ha detto...

Mamma mia quanto mi piacciono e la polenta poi!!!
Meraviglia...:-)