giovedì 10 giugno 2010

Mojo Verde Aguacate - Cilantro..

In poco piu' di due settimane a Gran Canaria ho già stretto numerose amicizie. La sera dopo il lavoro si va tutti insieme a cena a provare le specialità canarie e spagnole e si parla di cucina e ricette, oltre che, ovviamente, di lavoro..sigh!. La cucina canaria è molto semplice e pochi i piatti veramente rappresentativi di questa terra come ad esempio le "papas arrugadas" patate rugose che vengono prima bollite poi scolate e rimesse in padella con un panno umido, il mojo verde e rosso, il gofio in versione dolce e salata, qualche stufato e poi il resto è carne o pesce alla griglia. I prodotti locali sono buonissimi, ottime le papaya, le banane quelle piccoline e verdi (dolcissime), gli avocado, gli ananas, i formaggi di capra spettacolari, il rum al miele, la farina di mais tostata (gofio), le patate e la carne paragonabile solo a quella sudamericana. Anche se siamo su di un'isola la carne è forse il piatto forte. C'è una churrasqueria ad ogni angolo della città. La qualità dei ristoranti è veramente alta, soprattutto per una città turistica. Se penso a molte località italiane dove ai poveri turisti rifilano certe sole..mhhhh meglio cambiare discorso.
Dunque vi parlo quest'oggi di questa buonissima salsa che accompagna le onnipresenti papas arrugadas, ma che a mio avviso va bene anche su un pezzo di pane tostato. Si tratta di una salsa a base di avocado e coriandolo, i quali possono esssere sostituiti da peperoni verdi e prezzemolo. Di solito infatti viene sempre specificato se con cilantro o perejil. Ognuno ha la ricetta di famiglia e la fa in modo diverso. Riccardo appassionato di cucina mi ha passato la ricetta di sua suocera, canaria purosangue, ed io mi son messa subito all'opera per riprodurre. Potete omettere l'uovo che serve a dare una consistenza piu' densa e a formare un effetto maionese se volete e lasciare solo i restanti ingredienti. Niente, niente male, ora la passo a voi e ditemi un pò cosa ne pensate!


INGREDIENTI:
Avocado
1 Uovo
Limone
Oilo di Semi
Coriandolo
Aceto
Cumino
Sale

Sbucciate l'avocado e riducetelo in pezzettini. Versatelo in una ciotola e aggiungete una spruzzatina di aceto e limone, il coriandolo spezzettato, il sale e l'uovo. Cominciate a frullare col minipimer versando olio a filo. Continuate fino a che non avrete raggiunto la consistenza desiderata. Aggiungete un pò si semi di cumino e versate in una ciotola. Regolate di sale se necessita.

6 commenti:

paolo ha detto...

quanto mi piaciono ste salsette ame...da morire

astrofiammante ha detto...

mi piacerebbe provarla....il coriandolo è quello fresco?
l'ho comprato la settimana scorsa, ma non ho avuto il coraggio di usarlo.....ha un sapore forte....e anche strano...a te piace?

Giulia ha detto...

Adoro la cucina canaria...
Ma fino a 3 giorni fa ho fatto il pieno di cucina russa!!

Alex ha detto...

Questa versione mi piace da morire! Io avevo provato a riprodurre la ricetta originale dopo averne comprata una confezione pronta, ma era una ricetta che prevedeva solo coriandolo e peperone verde, oltre alle spezie, ed è venuta troppo acquosa. Questa cremosa è da replicare al più presto.

sciopina ha detto...

Paolo anche a me moltissimo!
Astro, si coriandolofresco. Il gusto come ben dici è particolare e puo' risulatre sgradevole ai nostri palati non abituati. Sicuramente è una di quelle erbe da evitare nel sugo di pomodoro con la pasta per dire......ma in certe preparazioni asiatiche e mediorientali ci sta da dio! Per quanto riguarda il se mi piace vige lo stesso concetto cui sopra. Mi farebbe nauseare se lo mettessi nella pasta..bleah..ihh
@Giulia, mhhh però la cucina russa è proprio bbbbona!
@Alex credo che il segreto stia prorpio tutto nell'uovo!

La Gaia Celiaca ha detto...

è una specie di guacamole con l'uovo, o di maionese con l'avocado insomma :-)
molto bellina, il coriandolo a volte qui si trova all'esselunga, la proverò senza dubbio. anche perchého visto che ci va nell'insalata di pollo che hai pubblicato qualche giorno fa, e non me la voglio far scappare.