sabato 2 maggio 2009

Bliny con Caviale Malossol..

Fra un viaggio e l'altro, l'archivio si accumula sempre piu' e rimango indietro con le ricette.
Cerco di rimediare postando i bliny preparati qualche settimana fa. I bliny assomigliano alle crepes, ma hanno una consistenza diversa e una preparazione piu' lunga rispetto alle cugine francesi.
Le avevo preparate molte volte con Katia quando abitavo a San Pietroburgo, mi divertiva l'uso della patata. Per imburrare la padella dove si friggono i bliny si taglia una patata a metà, la si pela e s'intinge nel burro per poi infilzarla con una forchetta e ungere per bene tutta la padella. A volte lo si faceva anche con la cipolla, ma non per i bliny..per carità!
Si possono mangiare in qualsiasi modo, con farcie dolci o salate, o come vi detta la vostra fantasia.
Ho preparato una versione super tradizionale con un ottimo cremoso caviale malossol (poco sale) Prunier , uova di salmone e panna acida, il tutto accompagnato da un trito di cipolla, aneto e uova di gallina sode. Continuando poi con delle fettine di salmone affumicato canadese e limone tagliato sottile. Inutile dirvi che dovete bere vodka ghiacciata per assaporare il tutto come fanno loro..i russi! Una cena russa non puo' chiamarsi tale se manca vodka a tavola.

INGREDIENTI: 300gr Farina 00
2 Uova

1/2 litro Latte

2 Cucchiaini Lievito Disidratato

1Cucchiaino colmo di Sale

1 Cucchiaio di zucchero
Burro

Caviale

Uova di salmone
Aneto

Cipolla
Uova

Salmone
Panna Acida

In una ciotola versate la farina, il lievito, lo zucchero e il latte tiepido a pioggia. Amalgamate il tutto e fate riposare per una mezz'ora.
Aggiungete poi le uova e il sale e testate la consistenza. Aggiungete un pò di farina se vi sembra troppo liquido o un pò d'acqua calda se risulta troppo denso. Amalgamate il tutto e fate riposare ancora per una ventina di minuti coprendo il recipiente con un panno. Procedete quindi alla cottura munendovi di mestolo, forchetta e patata. Ungete bene la padella e versate un mestolo di composto. Quando cominceranno a formarsi della bolle girate dall'altro lato. Disponete in un piatto e spennellate ogni bliny col burro fuso. Portateli in tavola e farciteli con: panna acida e caviale, con salmone, limone e panna acida, con uova di salmone, aneto, cipolla e uova tritate.

9 commenti:

FeF ha detto...

hai ragione, è proprio curioso l'uso della patata per questa preparazione....comunque, tolto il caviale che a me nn piace, ne assaggerei volentieri una...o forse due :P
un abbraccio dalla broccola Fiorella

fantasie ha detto...

Io conosco una versione dei blinis con farina di grano saraceno. L'accompagnamento mi sembra ottimo! E la foto, inutile dirlo, bellissima!

Giò ha detto...

è una vita che voglio fare i blini..ma poi mi manca sempre un buon caviale....

Marilì di GustoShop ha detto...

Brava ! Enjoy, goditela e bevi una vodketta ala mia salute, che in questo periodo trstino ne ho bisogno ! Bacioni

sciopina ha detto...

Ma come fiorella..mi caschi proprio sul caviale. Ma hai provato a mangiarlo col blin tiepido e un pò di pannetta acida???èèèèèèè troppo buono!!
@Fantasie ti ringrazio. Si conosco la versione col grano saraceno anche quella è molto buona..
@Giò io direi di cominciare coi bliny..il caviale non è poi cosi' necessario, visto i pazzi costi!
@Marili' me ne bevo anche due alla tua salute. Mi9 spiace sia un pò giu'..spero ti riprenda subitissimo..

Fra ha detto...

Acc...non ho mai assaggiato i blini in vita mia, ma la tua descrizione e le tue foto mi hanno fatto venire l'acquolina in bocca nonostante l'ora!
Un bacione
fra

Marilena ha detto...

Leggendo questo post con bliny, caviale ecc. ho fatto un tuffo nel passato.
Complimenti sia per il post che per il tuo bellissimo blog.
Buona domenica.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Che visione! Mi limito ad immaginarne il sapore ... :-) Buona serata!

Romy ha detto...

Li ho preparati anche io all'"inaugurazione" del mio Samovar, quando lo comprai! Sono fantastici, e molto versatili...Un abbraccio! :-D