giovedì 6 maggio 2010

Zuppa di Fagiolina del Trasimeno..

In uno degli ultimi viaggi effettuato proprio sul lago trasimeno, Sciopina, ha comprato per la sua dispensa una confezione di fagiolina del Trasimeno, o meglio le è stata regalata dal salumiere dove ha preso olio umbro, prosciutto e caciotta.
La fagiolina che avevo già mangiato qualche tempo fa (trovate la ricetta qui) è un presidio slowfood, un prodotto di cui vantarsi nel mondo intero. La zuppa può essere gustata cosi' semplicemente con dell'olio e qualche crostino oppure con l'aggiunta di un pò di pasta come ho fatto io.

INGREDIENTI:
Fagiolina del Trasimeno
Aglio
Sedano
Pomodoro Passato
Carota
Pasta
Olio Evo
Sale & Pepe

Tritate la carota e il sedano e metteteli in una casseruola con dell'aglio e olio. Soffriggete brevemente, aggiungete la fagiolina e ricoprite d'acqua. Aggiungete della passata di pomodoro e fate cuocere per un'ora circa, aggiungendo acqua quanto basta. Versate la pasta e fatela cuocere con tutti gli ingredienti. Impiattate, pepate e cospargete d'olio umbro.

7 commenti:

colombina ha detto...

ma che bella zuppetta, ne sento quasi il profumo, bravissima!!!

mamyalle ha detto...

adoro queste zuppe,e la tua e davvero invitante complimenti :)

manuela e silvia ha detto...

Una zuppa tutta di prodotti ricercati insomma! dev'essere fantastica! peccato che non sia così semplice da reperire questa fagiolina, ci piacerebbe proprio provarla!
baci baci

Rosetta ha detto...

Semplice e buona come piace a me.
Mandi

il sapore del verde ha detto...

Sempre buone le zuppe per me, certo con ingredienti tipici del territorio e profumi così invitanti, la zuppa diventa addirittura superlativa. Ottima in questi giorni in cui il maltempo riporta indietro di un paio di mesi... Ti abbraccio. Deborah

emamama ha detto...

non conoscevo la "fagiolina"..Grazie!
deve essere buonissima
ciao

La Gaia Celiaca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.