giovedì 10 settembre 2009

Pizza in Teglia con Olive e Guanciale..

Ecco un post culinario per appagare la brama di coloro che proprio non sono interessati ai viaggi, allo shopping e ai ristoranti. Volete mettere un piattino sfizioso con le noiose foto della campagna americana? Insomma le casette in legno mica vi fanno venire l'acquolina, i grattacieli, non provocano un brusio nello stomaco, e tutto il resto non viene mangiato dalla mente con cupidigia e orgasmatica soddisfazione senza senso di colpa. Perchè, parliamoci chiaro, ai food blogger piace solo "magnare"virtualmente e realmente, altrimenti, non sarebbero food blogger!:D

INGREDIENTI:
250gr Farina 00
250gr Farina Manitoba
1/2 Cubetto di Lievito

Sale
Acqua qb

3 Cucchiai di Olio Evo

Olive Nere

Guanciale

Passata di pomodoro

Sciogliete il lievito in acqua tiepida. Mescolate le due farine, aggiungete il lievito e acqua quanto basta, un pò di sale e l'olio. Appallottolatela e fatela riposare in un posto asciutto coprendo con un canovaccio. Quando sarà lievitata stendetela sottile e ponetela in una teglia rotonda ben oleata. Adagiatevi qualche cucchiaiata di passata di pomodoro un pò salata, le olive e fettine sottili di guanciale. Condite con un filo d'olio e infornate per una ventina di minuti in forno ventilato a 180 gradi.

6 commenti:

Ciboulette ha detto...

si, al foodblogger piace mangiare e questa pizza poi eccome se la mangerei, ma new york è sempre new yoooork! Che bello vedere le tue foto :)

Lydia ha detto...

Beh, a me piace leggere di New York (non ci sono mai stata ed hai contribuito a far crescere la mia voglia), ma anche di ricette, quindi casco bene comunque

manu e silvia ha detto...

Ciao! un'ottima e saporitissima pizza!!
bacioni

Claudia ha detto...

Buonissima la pizza!!!!! :-)) bacioni e buon fine settimana

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Ciao Cuoca! Era un pò che non passavo da queste parti...
Ti volevo fare i complimenti per questa squsitissima pizza! ...E augurarti buon weekend!

Artemisia Comina ha detto...

ah sciopina, parole sante e ironiche, grazie a dio. sembra, sì, qualche volta sembra che i foodblò non vogliano altro che ricette, ricette, ricette!

io però vengo qui perchè so che trovo di tutto, dal cile ai piatti di quando eri pupetta :)