martedì 31 agosto 2010

Postcards from Ravello..

Forse l'avrò già detto in qualche altro post, ma sento il bisogno di ribadirlo: Ravello è il mio posto preferito al mondo! La sua bellezza, il panorama, la pace, l'aria medievale, le montagne circostanti, la musica del festival mi rapiscono. E come poteva Wagner non trovare ispirazione lassù in quel giardino sosperso tra cielo e mare? Ogni vicoletto ha la sua storia, ogni pietra oserei dire e anche San Francesco trovò ristoro nel convento che ancora oggi s'inerpica lungo scalinate quasi infinite che conducono verso Villa Cimbrone uno dei luoghi magici di questo borgo. "La Villa ed i magnifici Giardini, paragonati agli "Orti d'Armida fra le rose e le ortensie" hanno origini remote che si fondono con la storia stessa di Ravello. I primi documenti d'archivio risalenti all' XI secolo ci dicono che la Villa fu edificata su un promontorio di un vasto podere chiamato "Cimbronium", da cui la Villa trae il nome. Il complesso attuale di Villa Cimbrone, costituito dall’edificio principale e dal parco secolare di circa sei ettari, è unanimemente riconosciuto tra gli esempi più importanti che la cultura romantica anglosassone – paesaggistica e botanica – abbia generato nell’area mediterranea tra la fine dell’800 e i primi del ‘900, insieme ai Giardini Botanici Hanbury e "la Mortella" ad Ischia di Russel Page." Villa Rufolo, il cui proprietario, Rufolo per l'appunto, è citato in una delle novelle del Decamerone del Boccaccio, è la sede del Ravello Festival, una delle rassegne di musica classica piu' importanti e prestiogiose al mondo. Per una sosta ristoratrice vi consiglio il ristorante dell' Hotel Garden con la sua terrazza a picco sul mare e una cucina schietta, saporita, con prodotti locali, buona lista vini e ottimo rapporto qualità prezzo, in piu' una vista senza prezzo.



















































































































































































7 commenti:

Nina ha detto...

Beautiful!

I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto...

Semplicemente meraviglioso...
Che belle foto rendolo l'idea del luogo incantevole... E anche qualche golosità non guasta mai...
Complimenti a presto ...

Damiana ha detto...

In questi ultimi giorni ho girovagato tantissimo,la costiera è stata quasi un appuntamento fisso,ma sai che ancora non sono ritornata a Ravello??Ok prossima gita fuori porta!!!E seguirò il tuo consiglio per il ristorante..ti farò sapere!!!Un abbraccio e buona giornata!

Mirtilla ha detto...

ravello e'magica!e quei paccheri li in foto...mmmm

Carmine Volpe ha detto...

e che post card una più bella dell'altra sarà anche la costiera ma sarà anche la tua bravura

cocozza ha detto...

Quanto hai ragione Ravello è veramente il massimo e in ogni stagione ma la mia preferita è l'autunno uno spettacolo di colori!!!
bacioni cocozza

hampers ha detto...

What a beautiful place. The scenery is amazing. The pasta looks rather good as well. Wow!