mercoledì 25 agosto 2010

Panino Napoletano: Ciccioli, Ricotta e Pepe..

Vengo a conoscenza da poco dell'esistenza di questo panino e anche dei ciccioli napoletani a fette di Iavarone. I ciccioli li ho sempre visti croccanti e a pezzi piccoli come quelli che si utilizzano per il famoso tortano qui in Irpinia, cosi' quando ho visto questa confezione al supermercato l' ho messa subito nel carrello. Mi sono documentata cercando informazioni in internet e ho trovato il sito di uno dei produttori piu' famosi, per l'appunto, Iavarone. Ho spulciato nel loro ricettario e trovato la ricetta del panino napoletano. Di solito quasta farcia è utilizzata per il calzone fritto o pizza fritta qualsivoglia e uno dei migliori lo trovate da Dè Figliole nel cuore di Napoli. Ve lo consiglio altamente ma scordatevi delle calorie, oppure digiunate per due giorni prima di mangiarlo e poi altri due dopo averlo mangiato, ma almeno una volta questa esperienza mistica vale la pena! Per il panino ho utilizato delle tigelle che avevo in dispensa, ma due fette di pane cafone (pane rustico con lievito madre cosi' chiamato nel napoletano) ci stanno benissimo, vista la consistenza rustica della farcia. In accompagnamento un Lettere di Gragnano fresco.

INGREDIENTI:
Tigelle o Pane
Ciccioli Napoletani
Ricotta
Sale & Pepe


Lavorate la ricotta col sale e il pepe. In una padella antiaderente fate riscaldare le tigelle. In un'altra padella antiaderenete abbrustolite i ciccioli. Aprite le tigelle e farcitele con la ricotta e i ciccioli. Cospargete di pepe e gustate.

3 commenti:

Damiana ha detto...

Che dire!! di sicuro vale la pena digiunare un paio di giorni,è una bomba in tutti i sensi.Anche nelle tigelle sembra fantastico e comunque il vino è quello più indicato!!Bravissima,leggere ricette della Campania mi fa sempre un gran piacere!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! Da brave venete non abbiamo mai assaggiato i ciccioli, solo sentiti nominare spessissimo!
Certoc he questi panini così farciti sono di un'invitante...ok sarà il caso di provvedere!
baci baci

Elisina ha detto...

anche da me in toscana si usano molto i ciccioli..almeno nella mia zona..io non ne vado pazza a dire il vero, ma mi ricordano un pò la mia infanzia..