venerdì 19 febbraio 2010

Postcards from Otranto..

<<Affondare la propria origine - non necessariamente connessa alla nascita - in terra d’Otranto è destinarsi un reale-immaginario. E lì, appunto, nel primo dì di un settembre io fui nato. Otranto. Da sempre magnifico, religiosissimo bordello, casa di cultura tollerante confluenze islamiche, ebraiche, arabe, turche, cattoliche. Ne è testimone la stupenda cattedrale. Il suo favoloso mosaico figurante l’"albero della vita", dell’anno 1100. >>

Questa citazione è tratta da: Sono apparso alla Madonna di Carmelo Bene figlio illustrissimo del Salento, genio assoluto del Teatro, sempre troppo poco ricordato secondo m
e.
Dopo questa citazi
one, che mi sembrava d'uopo, vista la mia grande ammirazione per Bene, vi lascio con delle immagini di una ventosa giornata di febbraio in terra salentina



















































































































































































































































































9 commenti:

Ely ha detto...

che foto meravigliose... che posti meravigliosi... baci Ely

lenny ha detto...

Sono immagini meravigliose che testimoniano un passato e una bellezza paesaggistica di grande valore e sei riuscita a cogliere per intchero con i tuoi scatti :))

Babs ha detto...

bellissime foto sciop.
danno davvero l'idea della magnificenza.
grazie
b

Rossa di Sera ha detto...

Che belle le foto!..
Carissima, dimmi, che cos'è lultima foto in fondo a destra?.. Cosa sono questi teschi?..
UN bacione

sciopina ha detto...

Grazie mille Ely
@Lenny ci ho provato, ma dal vivo è una bellezza mozzafiato!
@Babs, grazie, ma tutti i particolari purtroppo non sono facili da rendere con uno scatto..
@Julia quelli sono i resti dei martiri d'otranto che furono sgozzati dai turchi durante la battaglia d'otranto nel 500". Essi si rifiutarono di essere convertiti all'islamismo!
bacioni

Artemisia Comina ha detto...

sì, magnifica otranto, lampo nella memoria, tanto tempo fa, presente quel mosaico, certo, e anche odor di mare.

Chiara ha detto...

meravigliose scatti per catturare una terra splendida ricca di storia, di splendidi posti!!
grazie!!!

dolceamara ha detto...

Davvero belle le foto. Scoprire le città è sempre una cosa bellissima.

astrofiammante ha detto...

concordo con te, Otranto è da far invidia a chiunque....ci siamo stati anni fa, ma ritornarci non mi dispiacerebbe.......inoltre ho un ricordo mangereccio consumato in riva al mare per niente male... bacioniiiiii!!
P.S.magari questi ultimi te li do dal vivo, non fosse altro per restituire quel che è di cesare...il tappo ;-))