lunedì 30 novembre 2009

Rösti di Patate e Porri ..

Il rosti è una specialità svizzera a base di patate, non c'è ristorante o tavola calda che non lo serva nella sua miriade di varianti. E' un piatto molto calorico se cucinato in maniera tradizionale, ovvero con molto olio e cubetti di pancetta o speck. Non amo i fritti e soprattutto in questo periodo con i miei problemi digestivi non è affatto il caso di provare a farlo. Vi riporto la mia versione light che potete rendere in qualsiasi momento piu' golosa se amate la cucina corposa, friggendo le patate, aggiungendo cubetti di pancetta e decorando con creme fraiche anzicchè yogurth greco come ho fatto io.

INGREDIENTI:
Patate

Porri

Salvia

Olio Evo
Sale & Pepe

Yogurth Greco


Bollite le patate e fatele raffreddare. In una padella antiaderente con un pò d'olio fate soffriggere il porro tagliato a rondelle, aggiungendo le patate grattuggiate e una fogliolina di salvia. Salate e pepate. Formate un tortino e fatelo cuocere su entrambi i lati, fino ad ottenere una crosticina dorata. Servite con un cucchiaio di yogurth o creme fraiche.

12 commenti:

Babs ha detto...

sto sbavando e non è molto elegante..... :-)
ciao sciop!

angicock ha detto...

La tua versione ligt mi pare molto opportuna in questo periodo che precedono le feste e le grandi abbuffate, ma non si rinuncia ad un piato gustoso e molto ben presentato. Mi sa tanto che la preparerò domanisera per il pranzo in uff del giorno successivo.
Un bacio e felice serata

cassandrina ha detto...

Versione light oppure strong sono sempre fantastici, io vado di padella di ferro, burro( ebbene sì) porri, speck e pure brie!!

L'esagerazione è da sempre la mia unica virtù.

Un abbraccio

FABIANA

zucchero d'uva ha detto...

Le patate le grattugi dopo la cottura?
Quale deve essere lo spessore del tortino? Scusa le domande, ma per regolarmi con la grandezzza della padella. Bella questa versione light!

manu e silvia ha detto...

Noi pensavamo fosse d'obbligo l'uovo..ma la tua versione leggera..ci sembra perfetta comunque! molto carina l'idea della salsa allo yogurt per accomapgnare!
baci baci

sciopina ha detto...

Le patate le grattugio dopo la cottura e quando sono fredde. Il tortino puoi farlo dello spessore che gradisci, io ne ho fatto uno grande come un hamburger. Grazie per essere passata
a presto!

Barbara ha detto...

Questa tua versione light mi piace moltissimo, deliziosa e appetitosa. Grazie per l' idea, buona serata

Giò ha detto...

un rosti light è sempre benvenuto con la crosticina invitante....

Gloria ha detto...

Il rosti mi ha sempre incuriosita ma non l'ho mai mangiato, con la scusa della versione light devo provarlo assolutamente! secondo te è meglio come contorno o come piatto unico? Dipende dalle quantità che uso?

Federica ha detto...

wow devo provarlo! bravissima come sempre!

Matteo ha detto...

Lo faccio sempre con patate e timo...devo provare la tua versione con i porri.

Valentina ha detto...

che buono che deve essere!! mi piacciono un sacco i porri e ovviamente anche le patate!!!gnum che fameee