giovedì 16 aprile 2009

Pizza cò l' Erba - Torta Salata alle Erbe..


Ecco un'altra torta salata della tradizione irpina. Un'altra ricetta di famiglia. La preparazione è semplice , ma molto lunga. Le erbe vanno pulite e lavate con cura, se poi andate a cercarle in campagna, il processo si allunga di molto. Ma volete mettere la gioia di passeggiare tra i prati, con un cesto sottobraccio? Inoltre questo è l'unico periodo in cui tutte le erbe sono disponibili. Teneri germogli, dolci sapori di primavera.

INGREDIENTI:
500 gr Farina 00
15gr Lievito di Birra

Cardoncello Selvatico

Borragine

Tarassaco

Cerfoglio

Scarola

Cipollotto

Alici Dissalate

Sale & Pepe

Olio Evo
Abbondantissimo!!!

Mettete la farina su un piabno di lavoro. Formate un cratere nel mezzo e versate il lievito sciolto in acqua tiepida. salate a piacere. Impastate e fate lievitare per almeno un'ora. Pulite e lavate tutte le erbe e la scarola. Bollitele, strizzatele molto bene e fatele soffriggere col cipollotto e le alici in abbondante olio. Foderate una teglia precedentemente oleata e rivestite con metà della pasta stesa. Versate il composto di erbe salato e pepato e ricoprite con un altro disco di pasta. Siggillate bene i bordi e spennellate d'olio. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti.

13 commenti:

ines ha detto...

Che buona, con tutte quelle erbette, poi. Adesso è proprio la stagione giusta. ciao ciao un bacio

Federica ha detto...

Sicuramente ottima!

giardigno65 ha detto...

Queste torte salate sono fantastice e pure fotogeniche !!!

robertopotito ha detto...

anche la mia famiglia è irpina...e quest'anno, come ogni Pasqua, prepariamo numerose pizze con l'erba e pizze piene!!!
mi ha commosso leggere la ricetta di questa pizza che é veramente squisita..

stefi ha detto...

Che delizia!!!!!!! sembra proprio buona, un pezzetto da assaggiare.....grazie.
Ciao a presto!!!!!

verdeve ha detto...

oh grazie sciopina!
sono irpina anch'io,emigrante in lidi di toscana.la ricetta della pizza co'l'erba si tramanda ormai da secoli,ma in terra straniera ho avuto difficoltà a farmi capire quando ho chiesto ai diversi "ortolani" se avevano i "cirifuogli"..sai,son quelle parole che mai ti sei sei chiesta quale fosse il corrispettivo italiano,tanto a che ti serviva?!..cmq alla fine la pizza co' l'erba non lho fatta più,ma oggi mi si è illuminata la lampadina quando ho letto cerfoglio!..cmq domani sarò in irpinia a festeggiare la seconda pasqua e quindi le pizze gia mi aspettano tutte in fila sul mobile della cucina,e domenica s'aggiungerà l'agnello!
grazie,buona pasqua in ritardo

veronica

Betty ha detto...

io la chiamo pizza delle cento erbe, mi diverte andare in cerca di cicorie, borragine ecc. ecc.

Kitty's Kitchen ha detto...

Una meglio dell'altra!! Negli ultimi tuoi post queste pizze mi stanno facendo proprio gola! Che buone!

Giò ha detto...

in quest'ultima settimana hai postato una ricetta più buona dell'altra!!!

manu e silvia ha detto...

Buonissima questa torta salata!!
baci baci

luna ha detto...

ti è venuta bellissima!!! Anch'io la faccio spesso ma mai con quelle verdure! Da provare!!!

sciopina ha detto...

ines, è propio una torta di primavera!
@Federica grazie!
@Giardigno, tutto ciò che è racchiuso da uno scrigno di pasta fa sempre moltascena!
@Roberto..sapori della nostra verde terra!
@Stefi serviti pure!
@Veronica, in ritardo o no, avrai le tuebelle pizze e qsto è l'importante. Poi adesso sai che si chiama cerfoglio e spero arai piu' fortunata nel trovarlo, anche se i nostri cirifuogli so sempre meglio!
@Betty, ecco mi hai fatto ricordaRE CHE CI VUOLE PURE LA CICORIETTA
@Kitty, abbiamo troppe cose golose nel periodo pasquale, forse piu' che aNatale!
@Giò grazie tante..ce la metto tutta
@m & S vi ringrazio tranto
@Luna e cosa ci metti tu? la Scarola? Se la fai fammi sapere ..
bacioni a tutti

Claudia ha detto...

Ottima!!!!!!!!