martedì 14 aprile 2009

Cosciotto d'Agnello Ripieno di Feta alla Menta..

Ecco il sontuoso secondo del pranzo pasquale preso dalla rivista A tavola del mese di aprile 2009.
Accompagnato da una fresca insalatina di campo e da una prelibata salsa al Montepulciano d'Abruzzo. La ricetta originale prevede il capretto, quindi potete optare anche per questa carne ovina. La menta e la glassa al limone rendono le carni estremamente profumate e prive dell'odore pregnante che le contraddistingue. Vi riporto la ricetta integralmente.

INGREDIENTI:
1 Cosciotto d'agnello disossato da 1 1/2 100gr Feta
100ml Vino Montepulciano

1 Cipolla Bianca

1 Limone non trattato

60gr Olio Evo

15gr Origano essiccato

1 Ciuffo di Menta

2 Spicchi d'Aglio

Sale Grosso
Pepe Nero a Mulinello


Sciacquate la feta sotto acqua corrente, asciugatela e riunitela in una ciotola con una manciata di foglie di menta e uno spicchio d'aglio tritati finemente; aggiungete la scorza di limone grattugiata e mescolate tutto con una forchetta, in modo da ottenere un composto bricioloso, tenete da parte.
Private il cosciotto di eventuali pellicine e grasso in eccesso, disponetelo sul piano di lavoro, saatelo leggermente e bagnatelo col succo di mezzo limone. Farcitelo con il ripieno di feta preparato e richiudetelo arrotolandolo su se stesso; legatelo a intervalli regolari con lo spago.
In una ciotolina, preparate un'emulsione con la metà dell'olio e il succo di limone rimasto e spennellatene una parte sul cosciotto. Pepatelo, disponetelo in una pirofila unta d'olio e e spolverizzatelo con l'origano; unite la cipolla sbucciata e tagliata in 4, uno spicchio d'aglio e versate acqua fino a 2 cm circa d'altezza della pirofila. Cuocete in forno caldo a 220 gradi per 20 minuti. Spennellate di nuovo la carne con l'emulsione d'olio e limone, abbassate la temperatura a180 gradi e proseguite la cottura per 2 ore circa, girando e bagnando il cosciotto per almeno tre volte col fondo di cottura. Sfornatelo, tenetelo in caldo per 15 minuti mentre preparate la salsa, facendo addensare il fondo di cottura con il vino per 1 minuto e aggiungendo 200 ml d'acqua finchè il liquido non si sarà ridotto della metà. Eliminate lo spago, tagliate il cosciotto a fette e servitelo subito con la salsa e l'insalatina.

5 commenti:

Fra ha detto...

un secondo molto raffinato e la scelta di abbinare l'agnello a menta e limone è sicuramente vincente e golosa
un bacio
fra

Kitty's Kitchen ha detto...

Modo originale di presentare l'agnello! Insime alla feta mi sembra una grande idea!

furfecchia ha detto...

A Pasqua ho mangiato l'agnello alla menta, l'idea di aggiungere la feta mi stuzzica un sacco!

Sabrina ha detto...

Agnello e menta, un connubio che mi piace molto, fin dalla prima volta che l'ho assaggiato in Inghilterra.
Bel piatto davvero!

manu e silvia ha detto...

Bellissima ricetta! la feta e la menta stanno proprio benissimo insieme e metterle nell'agnello ha creato un piatto originalissimo!
un bacione