sabato 11 aprile 2009

Pasta con Sarde e Finocchietto..

Vi lascio in questi giorni di festa con una golosa ricetta siciliana: la pasta con le sarde.
E' uno dei primi a base di pesce che amo di piu'. Peccato che il finocchietto non riesca a trovarlo piu' spesso, ma quando cio' accade cerco di ficcarlo proprio dappertutto, lo metterei anche nel caffellatte:))
Che bella Cremona in questi giorni. Siamo in piena primavera, la bicicletta a spron battuto, col cestino colmo di verdure e pesce della Pescheria Duomo. I tulipani olandesi colorano le aiuole del giardino. Macchie rosa, rosse, gialle. Campanule violacee. Narcisi. Margherite e denti di leone. Ciliegio in fiore. Tra qualche mese acidule marasche. Passeggio, mi godo il sole che trafigge il marmo rosa del Duomo e del Battistero e ogni volta la meraviglia negli occhi è come la prima. Dettagli sempre nuovi. Prospettive e angoli diversi. Le vetrine di via Solferino invitano gli occhi a soffermarsi dinanzi alle colombe e alle uova decorate. Sanno di antico, sanno di un sapore non ancora contaminato da altra cultura. Sanno di tradizione. Sono felice di essere qui e non li'.


INGREDIENTI:
Ziti o Bucatini
Sarde fresche
Finocchietto

Zibibbo

Olio Evo
Pianogrillo
Zafferano
Acciughe salate

Vino bianco

Sale & Pepe

Cipolla

Pinoli

Pangrattato

Pulite le sarde. Evisceratele, privatele della spina centrale e di quella dorsale e lavatele accuratamente. Scolatele e tamponatele. In una padella con olio soffriggete la cipolla con le acciughe dissalate e col finocchietto precedentemente bollito e tagliuzzato. Aggiungete le sarde, lo zibibbo precedentemente ammollato e i pinoli. Sfumate col vino bianco. Continuate la cottura aggiungendo qualche mestolo di acqua di cottura del finocchietto. Cuocete la pasta al dente. Tostate il pangrattato o della mollica di pane raffermo. Scolate la pasta e versatela nella padella col sugo. Aggiungete lo zafferano e amalgamate. spolverate col pangrattato e servite.
Accompagnate con un Colomba Platino del Duca di Salaparuta.

12 commenti:

tartina ha detto...

Sciopina, questa pasta è davvero troppo ispirante, anche a quest'ora del mattino!

Ti auguro buona Pasqua!

*

Betty ha detto...

anch'io amo la pasta con le sarde, che buona!!!!
auguri di buona e serena Pasqua.

germana ha detto...

Ottimo!!!
Buona Pasqua cara Sciopina

Mela ha detto...

Meraviglia delle meraviglie, l'ho mangiata domenica scorsa, ma la rimangerei ancora! Che buonaaaaaaa!

Sonon passata per ricambiare gli auguri, un bacione!

Gunther ha detto...

complimneti per questo primo piatto mi piace molto

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Un augurio di Serena Pasqua Laura

a.o. ha detto...

Buona Pasqua, Sciopina.

Rossa di Sera ha detto...

E' davvero ottima questa pasta!

Buona Pasqua, cara Sciopina!
Un bacione!

polpettina ha detto...

Buona Pasqua Guya

Luca and Sabrina ha detto...

Buono tutto e bellissima presentazione. Anche qui non è facile trovare il finocchietto, ma quel suo profumo ce l'abbiamo ben impresso, perfetto con le sarde. E' un primo magnifico, di quelli pieni di sapore come piacciono tanto a noi. Anche il Colomba Platino è un ottimo vino, lo conosciamo bene e sta divinamente con il tuo piatto.
Un caro abbraccio ed ancora auguri per un felice Lunedì di Pasqua.
Sabrina&Luca

sciopina ha detto...

CAri Amici auguri a tutti voi una Buona Pasqua.
Un grande abbraccio
Sciopina

Anonimo ha detto...

E se non metto il Pianogrillo? Va bene ugualmente?
Luca