martedì 12 febbraio 2008

Paestum e le Bufale

Uno dei posti della mia infanzia e' Paestum.
Ricordo che si partiva dal mio paesello con l'auto carica di giochi,barbie, palettine, secchiellini, ombrelloni e costumini per andare in villeggiatuta. Mi sembrava un posto cosi' lontano, un lungo viaggio da affrontare per vedere il mare, e il fiume, quel lungo fiume che sfocia nel mare, il Sele e le bufale, che per me erano mucche, ma un po' strane. Tutte nere e con lunghe corna.E poi i templi, quelle costruzioni antiche e i racconti di mio padre di Ulisse, dei greci e dei romani e il mio stupore continuo... pensare che dal mio paesello occorre una mezz'oretta buona per arrivarci! Mia madre dice che sono stata concepita proprio in quelle acque:0...sara' per questo che ogni volta che ci vado mi sento cosi' bene:) E' come ritornare alle origini:00
L'acqua, pur io essendo un segno di terra, e' il mio elemento naturale, ci sguazzereri per ore. Il mare d'inverno e' struggente, mi affascina cosi' tanto, mette malinconia a molti, a me da tanta serenita'. Non potrei mai godermelo d'estate, quando tutti sono li' ad accalcarsi, ad accaparrarsi l'ultimo lembo di sabbia, a giocare coi racchettoni, a prendere gli acqua scooter, a mettersi in topless, e quell'olezzo di creme solari e la musica che ti sfonda i timpani, e urla indistinte di chi vende qualsiasi cosa...ma sono vacanze queste?





















































I terreni acquitrinosi e paludosi della piana del Sele ospitano allevamenti di bufale che qui da secoli hanno trovato il loro habitat naturale. La produzione della mozzarella insieme al turismo e' una delle realta'imprenditoriali piu' fruttuose del mezzogiorno. Ho visitato una delle piu' antiche aziende agricole della piana del Sele: il Caseificio Barlotti, sinonimo di qualita' e bonta'.
L'azienda vanta un grandissimo allevamento di bufale, con produzione in loco di mozzarella, formaggi, ricotta e carne degli stessi bufali. Una carne da conoscere meglio. Ricca di ferro e proteine, povera di grassi e colesterolo e quindi adatta a tutti.




































L'altro luogo del ricordo e' l'Hotel-Ristorante Mandetta. Una posizione incantevole, direttamente sulla spiaggia. Romantico, intimo, familiare. L'albergo dove vieni coccolato, il ristorante dove sei viziato dalla signora Enza, cuoca sopraffina e pasticciera unica. Madre di quattro ragazzi intraprendenti e volenterosi, che stanno portando l'hotel in sfere sempre piu' alte e poi "Pinuccio"il marito, il padre, il"Capo".
Uomo tenace, ospitale ed entusiasta. Un team affiatato che tramanda le buone maniere e la buona cucina da piu' di cinquant'anni. La cucina e' quella mediterranea, pesce, pomodori, olio buono e pasta, mozzarelle, agrumi. I preziosi frutti della terra del Cilento. Consiglio vivamente!














































































Mandetta Hotel Restaurant
Via Torre di Mare, 2 - 84063 Paestum (Sa)
Tel. + 39 0828 811118
Fax +39 0828 721328
info@mandetta.it

Azienda Agricola Barlotti "La Bufalara",
Via Torre di Mare 1, Paestum,
Tel. 0828.811146
Fax 0828.721047
info@caseificiobarlotti.com

22 commenti:

ilviaggiatore ha detto...

Ciao come va???
mi chiamo Carmine Fanigliulo e sono un musicista.
Visitando alcuni blog son venuto a conoscenza del tuo e vorrei invitarti gentilmente a vistare il mio blog:
diario-ilviaggiatore.blogspot.com

e ad ascoltare le mie canzoni all'indirizzo:

www.myspace.com/carminefanigliulo.

In attesa di una tua gentile e gradita risposta porgo i miei più cari saluti.
Grazie Carmine

P.S: un commento è sempre gradito!!!!!!!!!!!!!!!

Ciboulette ha detto...

Ciao,
sono preziosissime queste segnalazioni per me, (pugliese di origine, bazzico da Napoli in giu'...), al vicolo della neve ho provato ad andarci ma senza prenotazione non se ne parla, mi devo organizzare meglio!
Pe quanto riguarda il ristorante e la masseria di Paestum, non li conosco, forse perche non vado mai al mare li', ma mi sembrano meritevoli di attenzione!
Mi sembra cosa buona e giusta linkarti in modo da "averti" a portata di mouse :))) Ciao!!

sciopina ha detto...

Ciao Viaggiatore-musicista benvenuto
verro' atrovarti.
@Ciao Ciboulette benvenuta e grazie del linkaggio!
Per quanto riguarda il vicolo della neve, ti dico che il sabato non lavora su prenotazione, per cui basta arrivare un po' prima e il posto si trova...io ho fatto cosi'
a presto

papavero di campo ha detto...

delle tue foto due comunicanti soprattutto: la cabina sul mare sembra Carlo Carrà pur con tinte più calme e il muso della bufala che m'intenerisce e inquieta perché gli occhi di questi animali sono così tristi, rassegnati e fregati
bel reportage
e sul mare d'inverno piena concordanza

Robiciattola ha detto...

E Vannulo, dove lo metti?
mia cara...
Sul mio blog trovi pure le foto del cilento!!!
ciao

SIGH SIGH

sciopina ha detto...

Ciao Papavero, quando ho scattato la foto non mi son resa conto di quanto fosse bello quello scorcio. I musi inteneriscono anche me..
@Non ci son mai andata da vannulo..provero'
baci

Fico e Uva ha detto...

wow... e che dire..io (uva) non ci sono mai stata ...che lacuna enorme!!!!devo assolutamente rimediare..
Fico che ci è stato ne ha ricordi ed immagini bellissime!

Robiciattola ha detto...

ma lo sai che ho scoperto di non aver mai scritto niente su Vannulo???
incredibile....
cercherò di rimediare al più presto, però c'è il link, l'hai trovato?

bye

sciopina ha detto...

Ciao Uva,
merita una visita certamente!
A presto

comidademama ha detto...

Grazie per il passaggio che mi hai fatto fare in questi tuoi luoghi, bellissimi.
E anche le bufale mi sono piaciute.
Un abbraccio!

Ciboulette ha detto...

Ok, allora la prossima volta mi piazzo la davanti alle 8 di sera!! :))

cocozza ha detto...

Ciao Sciopina che belle foto che hai fatto e che bello pensare che sono i nostri luoghi quelli dell'infanzia e adolescenza pensa che da me in estate parte sempre un pulman per il mare di Paestum,alla Mandetta ci sono stata al ponte del 25 aprile l'anno scorso e mi è piaciuto un bell'ambiente oltre il cibo, poi sul mare.Anche da Barlotti sono stata proprio quel giorno anche perchè ci passi avanti,però Vannulo è tutta un'altra cosa e la gelateria yogurteria sono davvero speciali e il budino a cioccolato irresistibile mentre per i bocconcini la ricotta e il resto bisogna prenotare.Non so se sei mai stata ma verso la strada che vai a Roccadaspide sempre a Paestum io sono andata spesso alle Trabe anche per la comunione del mio secondo figliolo è un posto incantevole e si mangia davvero bene,è un vecchio mulino con intorno tutta acqua che corre e in una sala del ristorante c'è sul pavimento una vetrata dove si vede passare l'acqua.
ciao cocozza

sciopina ha detto...

Ciao robiciattola ho visto il link grazie..e provvedi..:)))
@Ciao Comida benvenuta e grazie!
@Ciboulette io ho fatto cosi'...alle 8 meno 10 piazzata come un caterpillar...ih ih..
@Ciao Cocozza, ma veramente mi manca vannulo, ma devo capire meglio dov'e' e anche il mulino che tu dici...mai stata..devo recuperare...
bacioni a tutte

Cookie ha detto...

Ciao Sciopì, che bella la tua Paestum. So di cosa parli perchè anche la Sardegna in piena estate è come quel caos che racconti, ma c'è ancora qualche angoletto incontaminato, e il mare d'inverno è bello quanto quello dell'estate. Buona giornata!

Monique ha detto...

le tue foto son sempre spettacolari, anche a me è piaciuta paestum anche se devo ammettere che sono rimasta in fissa davanti alla foto della mozzarella....sbav!!!complimenti per il blog è davvero ricco e completo!

La maga delle spezie ha detto...

Ciao!
che belle foto e che bella descrizione!
Grazie per avermi fatto scoprire questi posti,mi sono ripromessa di visitarli al più presto!
Un bacio

sciopina ha detto...

Ciao Cookie,Amo la Sardegna. E' splendida, ho avuto il piacere di fare delle vacanze alla Maddalena e nonostante fosse agosto riuscivo a trovare degli angolini silenziosi...che bell9o quel mare bluverde...:)))
Ciao Monique...la mozzarella e' sacra aL pari dei templi..
@Ciao Ale penso sia doveroso andarci una volta nella vita e poi potresti continuare giu' per il cilento finoa palinuro e marina di camerota che sono piu' glamour..
bacioni

comidademama ha detto...

è un vero piacere per me

sai che enza del bpg da grande sta raccogliendo notizie sui produttori locali che più ci sembrano di qualità? pensavo che forse questo post, ricchissimo di notizie potrebbe essere perfetto

bakinghistory ha detto...

Ciao Sciopina!
Bellissimo questo post. Ho ricordi simili, delle bufale che pascolavano lungo la riva di un fiume. Vivevamo lontano dalla citta' e per andare a scuola i miei dovevano portarmici in auto; la strada passava ad un certo punto nei pressi dei pascoli.
Leggere il tuo post ha rievocato quei ricordi lontani ma ancora vividissimi.
Grazie!

sciopina ha detto...

Ciao Comida mi fa molto piacere di poter dare un contributo!
ciao baking mi rende felice saper di avere fatto affiorare ricordi d'infanzia
a presto

Robiciattola ha detto...

eccomi eccomi ho scritto di Vannulo sul mio Blog!!!

a presto,
Roby

marcella candido cianchetti ha detto...

grazie mi hai fatto rivivere tutte le volte che sono stata a paestum ho ancora negli occhi l'affresco del tuffatore buon inizio di settimana