mercoledì 13 febbraio 2008

Canederli allo speck, crema di porri e tartufo

Prima di partire, sulla scia altoatesina degli spatzle, avevo preparato anche i canederli.
Approfittiamo degli ultimi freddi, la natura si sta risvegliando, il tepore comincia a farsi sentire e i piatti per forza di cose devono alleggerirsi, quindi chi non li ha ancora preparati si sbrighi...please!



INGREDIENTI: 200 g di pane bianco
raffermo
100 g di speck
1/2 cipolla
burro
2uova
1 bicchiere e 1/2 latte
2 cucchiai di farina
prezzemolo tritato
noce moscata
sale & pepe
brodo di carne
X la crema:
1 porro
2 patate medie

olio evo
tartufo nero
sale & pepe



Tagliate il pane a dadini e mettetelo in una terrina. Tagliate lo speck a dadini ed aggiungetelo al pane. Friggete la cipolla nel burro. Frullate le uova e versate a filo il latte, aggiungete il prezzemolo e versate il tutto sul pane. Fate riposare mezz’ora. Aggiungete la farina, il sale, la noce moscata il pepe e la cipolla. Se il composto dovesse risultare troppo denso aggiungete ancora un po' di latte. Con le mani bagnate formate i canederli, metteteli nel brodo bollente e fateli bollire a fuoco moderato per 15 minuti circa. Cuocetene uno per prova: se dovesse disfarsi, aggiungete ancora un po' di farina alla pasta. Serviteli col brodo di carne cosparso di prezzemolo, oppure con la crema di porri che otterrete mettendo in una casseruola un po' d'olio e della cipolla tritata finemente. Poi i porri a rondelle e le patate a tocchetti, aggiungendo un po' di brodo durante la cottura. A cottura ultimata salate e pepate e passate al mixer. Impiattate, mettete al centro i canederli cotti nel brodo e decorate con lamelle di tartufo e un po' d'olio.

3 commenti:

cocozza ha detto...

Slurp slurp!che meraviglia questo canederlo sulla crema di porri e IL TARTUUUFFOOOO!bisogna davvero affrettarsi che adesso che inizia qualche giornata di pallido sole inizierò a pensare ai miei chili di troppo!
ti son venuti veramente bene.
ciao cocozza

Moscerino ha detto...

mooooolto invitante questo piatto!! bravissima! baci

Ciboulette ha detto...

Che belli questi canederli, io li adoro!
Non per niente li ho fatti ieri sera, causa abbondanza di pane raffermo, in un bel brodino vegetale bollente!
Se e' venuta decente la foto li posto ;P

Poi leggo con calma il post del carnevale irpino.... :)