giovedì 29 aprile 2010

Rigatoni con Baccalà, Cipolla di Tropea, Uvetta e Pinoli..

Un primo a base di pesce, con retrogusto agrodolce dato dall'uvetta sultanina. Volendo potete aggiungere anche del pomodoro fresco e del finocchietto. Bevete in accompagnamento un Colli di Jesi bianco.

INGREDIENTI:
Rigatoni

Vino Bianco
Cipolla di Tropea

Pinoli

Uvetta

Olio Evo

Sale & Pepe

In una padella antiaderente con dell'olio fate soffriggere la cipolla tagliata sottilmente. Aggiungete poi il baccalà e rosalate anche questo sfumando col vino. Aggiungete qualche cucchiaio d'acqua, l'uvetta ammollata e i pinoli. Cuocete la pasta al dente, versatela nella padella e amalgamatela con l'intingolo. Aggiungete un pò di prezzemolo tritato e servite.

2 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Un primo piatto compelto e proprio gustosissimo! ci piace l'idea del baccalà con questi sapore più agrodolci!
baci baci

tepperella ha detto...

proprio un bell'abbinamento! un pò in "saor" come si fanno le sarde a venezia!