lunedì 12 aprile 2010

Fave in Porchetta..


Le primizie della stagione arrivano in tavola. Le fave tenere si uniscono al guanciale e al finocchietto secondo una tradizione marchigiana che gli da l'appellativo di in porchetta.

INGREDIENTI:
Fave
Guanciale
Olio Evo

Cipollina Fresca

Finocchietto

Vino Bianco
Sale & Pepe


Sgusciate le fave dal baccello e privatele dell'occhiello. Fate soffriggere la cipolla col guanciale, unite le fave e rosolatele. Aggiungete il finocchietto spezzettato e sfumate col vino. Cuocete a fiamma lenta e aggiungete dell'acqua se necessaria. Salate e pepate e portate in tavola.

5 commenti:

Marjlou ha detto...

Che bontà che devono essere:sembra di sentirne il profumo!

Aniko ha detto...

Favolose! io tolgo sempre la pellicina che ricopre i granelli di fave (con la pellicina mi sembrano amare..oppure è solo una mia sensazione ? )
Ciao!
Aniko

Aniko ha detto...

Favolose! io tolgo sempre la pellicina che ricopre i granelli di fave (con la pellicina mi sembrano amare..oppure è solo una mia sensazione ? )
Ciao!
Aniko

manuela e silvia ha detto...

Porprio buona e gustosa questa ricetta!
un bacione

Chiara ha detto...

un piatto fantastico!!!!!!
da brava marchigiana adoro questo piatto:) mia nonna le preparava sempre!!!:) sono deliziosissime!!!
è tanto che nn le mangio più:( grazie per la stupenda immagine e per la ricettina che ha evocato lontani amati sapori!!