martedì 30 marzo 2010

Casatiello..

Molti di voi sapranno cos'è il casatiello. Per chi ancora lo ignorasse c'è Sciopina in aiuto.
Il casatiello fa parte della cucina classica napoletana e consiste in una torta rustica a base di salumi e formaggi che viene preparata durante il periodo pasquale. La versione integralista prevede oltre a tutti gli ingredienti che vi elencherò tra poco anche uova che fungono da decorazione e che si pongono intere e crude sulla sommità di questa torta. La mia versione fatta qualche settimana fa in periodi non festivi dovrebbe chiamarsi tortano, ma il tortano per me, invece, è questo qui, simile, ma senza formaggi e salumi. Insomma le differenze per noi campani ci sono eccome, col casatiello non si scherza è una filosofia come per il ragù, il caffè, il babà e ci sarebbero ancora chissà quante cose da elencare.

INGREDIENTI:
500 gr Farina
1 Cubetto di Lievito di Birra

200gr Pancetta
200gr Salame Napoletano

150gr Provolone del Monaco
150gr
Pecorino
150gr
Parmigiano

150gr Strutto

1 Cucchiaino raso di Pepe

Sale QB


Stemperate il lievito in un bicchiere di acqua tiepida e versatelo nel cratere ottenuto con la farina. Aggiungete anche lo strutto, il sale e pepe e lavorate bene, amalgamando tutti gli ingredienti. Fate riposare fino a quando la pasta non sarà raddoppiata di volume. A questo punto battete la pasta piu' volte sul ripiano, stendetela allo spessore di un centimetro e farcitelacon i formaggi e i salumi tagliati a dadini. Arrotolate il tutto e adagiate il rotolo ottenuto in uno stampo col buco centrale, precedentemente unto di strutto. FAte riposare per un paio d'ore in luogo asciutto e coperto da un canovaccio. Cuocete in forno caldo per 45 minuti circa a 180 gradi.

5 commenti:

Alice4161 ha detto...

Immagino la bontà..non l'ho mai provato.


bravissima

astrofiammante ha detto...

wouuuuu ma certo che lo conosco.... è quella bomba di bontà che quando andavo a BN a Pasqua mi "toccava" mangiare nel pellegrinaggio delle visite parentali ^______^ ciao bella Sciopì, tutto bene ?

arabafelice ha detto...

Il casatiello lo conosco...di nome, purtroppo pero' non l'ho mai assaggiato.
Peccato qui non trovare gli ingredienti giusti per poter replicare il tuo, cosi' bello...

pagnottella ha detto...

Mamma mia quanto mi piasce!!!
Fortuna che qui c'è un panificio in cui lo trovo...però mi piacerebbe assaggiarne uno originale...
il tuo è moooolto invitante...vorrei provare a realizzarlo!
Baci

sciopina ha detto...

Alice è semplicissimo da fare..provaci e non te ne pentirai
@Astro! Qui tutto bene a parte un tempo da cani.Pioggia Vento e freddo alternato a momenti di sole con caldo. pazzo tempo inglese!Io stanca morta, per il resto sopravvivo ihihihi
@Carissima Araba Felice credo proprio che dove tu sia non troverai mai strutto, pancetta e salame, mi dispiace tanto, ma aconsolati con un bel succoso dattero dai!
@Pagnottella, beh sicuiramente sarà buono ma come per tutte le cose fatte in casa sai qual è il discorso!
bacioni a tutte voi