giovedì 11 marzo 2010

99 Colombe per L'Abruzzo..


Il conto alla rovescia è terminato. Artemisia chiama Sciopina risponde.
Grazie ad Artemisia e Lydia è nata una bellissima iniziativa: il 99colombeblogspot, atto a sostenere un gioiello della tradizione dolciaria italiana: Le Sorelle Nurzia. Ho ricevuto insieme ad altri 99 blog questa lettera che mi ha commosso non poco, anzi a dirla tutta è scesa anche la lacrimuccia. Anche se avevo solo cinque anni e per fortuna la mia famiglia non ha subito alcun grave danno nel terremoto dell'80, ricordo tutto perfettamente. Sembrava essere sopravvissuti a una guerra atomica. Tutto raso al suolo, morti, niente luce, niente acqua, niente letti, niente, solo tanta paura. Ricordo i camion dei militari che portavano zucchero e dolcetti a noi bambini e ricordo degli stivaletti rossi dono di alcuni calzaturifici delle Marche. Ancora oggi dopo 30 anni c'è gente che vive nei containers, ancora oggi case disastrate tra case ricostruite, ricordi indelebili di cio' che fu. Siamo qui tutti coalizzati per aiutare e far conoscere i prodotti delle Sorelle Nurzia. Portiamo in tavola per la Pasqua una colomba di qualità, dei torroni gustosi, inventiamoci una ricetta da postare sui nostri blog, cosi' facendo, con un piccolo gesto sapremo di aver aiutato un pezzetto della nostra bellissima e in questo caso sventurata Italia.

4 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

abbraccio per sciopina.

Fra ha detto...

E' da oggi che leggo di questa iniziativa a cui mi piacerebbe davvero partecipare. Sono molto vicina a chi a perso tutto in un solo istante e che vede l'indefferenza generale complicare ulteriolmente una normale rispresa. Vorrei essere di aiuto, ma non ho capito bene come prendere parte all'evento :( Mi daresti qualche piccola dritta?
grazie e un abbraccio
fra

Romy ha detto...

Che bella iniziativa, vero? Buon fine settimana! :-)

Artemisia Comina ha detto...

fra, vai su 99colombe e trovi ogni dritta :))

sciopina, sappi che 99colombe vuole postare qualcosa ogni giorno tra oggi e il 6, non perderlo d'occhio ;)