domenica 22 marzo 2009

Zuppa di Pancotto..


Ecco uno dei ricicli che mi piacciono tanto e che fanno parte della nostra cucina. Quella povera e contadina ma tanto buona e genuina. E fa pure rima:))


INGREDIENTI:
Pane Raffermo
Olio Evo

Pomodorini

Carota

Sedano
Aglio

Parmigiano
Grattugiato

Brodo

Semi di Finocchio

Sale & Pepe


Spezzettate il pane e versatelo in una pentola con dell'olio, aglio, semi di finocchio, carota e sedano e soffriggete per qualche secondo. Unite il brodo e coprite a filo il pane. Aggiungete dei pomodorini. Salate e pepate. Fate assorbire il liquido e servite cospargendo con parmigiano, semi di finocchio e un filo d'olio.

10 commenti:

germana ha detto...

Le zuppe sono la mia passione.
Questa la provo prorio.
Grazie Sciopina e buona domenica

Artemisia Comina ha detto...

mi piace l'idea dei semi di finocchio, caratterizza questo tuo pan cotto.

Anonimo ha detto...

Questo è un vero e proprio "piatto della memoria", carico di bontà ed emozione. Ti ringrazio per avermelo ricordato, carissima. Copio la ricetta, poi ti faccio sapere, un abbraccio
CookingMama
http://cookingmama.myblog.it

margherita ha detto...

Ciao sciopina.Grazie per questa zuppa rincuorante!
ma adesso dove sei? sei tornata?
mi sono persa forse nei giri...
ti avevo già scritto che io chiamo mia figlia da quando è nata, circa 9 anni, con il nomigliolo sciopina....Per questo, se non ti dispiace, mi sei molto familiare!!!
Buona domenica

Giò ha detto...

adoro questi piatti contadini!

Susina strega del tè ha detto...

ottimo, quì è tronato il freddo, una zuppetta come questa ci vorrebbe proprio!!

paola ha detto...

che meraviglia di zuppetta!!
bellissima anche la foto !

Romy ha detto...

Anche a me piace tanto l'idea dei semini di finocchio, così profumati! Un bacio :-D

Fra ha detto...

me lo faceva sempre la mia nonna quando ero piccola! che buono!!!
Un bacio
fra

Rorò ha detto...

Scipina ricetta antichissima e semplicissima della quale mi ero scordata, grazie per avermela ricordata.
Un bacio, Rorò.