martedì 20 gennaio 2009

Crostata del diavolo..

Questa Ricetta proviene da un ristorante lucano apparso su una rivista di viaggi qulche tempo fa.
Non ricordo il nome del ristorante ahimè e neanche quello della rivista, avevo copiato la ricetta nel ricettario del mio computer. Mi spiace non poter essere piu' precisa, percio' se qualcuno riconoscesse la paternità di questo dolce me lo faccia sapere..magari potrei andare a degustare l'originale in uno dei miei viaggi golosi, dal momento che non l'ho eseguita nei minimi particolari. Ho usato una marmellata di mandarini tardivi anzicchè quella di arance e diminuito la dose della confettura al peperoncino..già cosi' sembrava di essere sprofondata nel girone dei golosi..:))
Per una Ricetta simile vi rimando alla Bocca di Fuoco di Artemisia che potete trovare qui.


INGREDIENTI:

300gr farina

150gr zucchero

150 gr di burro

2 tuorli uova 1 uovo intero

un cucchiaio lievito dolci

scorza limone grattugiata

150gr marmellata arancia

100gr confettura peperoncini,

100gr mandorle pelate,

50 gr zucchero al velo



Lavorate il burro con lo zucchero aggiungendo i due tuorli, l’uovo intero e la scorza di limone. Unite la farina e il lievito fino ad ottenere un impasto omogeneo. Con una metà foderare la teglia imburrata cospargendola con uno strato di marmellata e aggiungendo sopra la confettura, Ricoprite la teglia con la restante pasta alla quale avrete agiiunto delle mandorle. Infornate per almeno mezz’ora a 180 gradi in forno preriscaldato. A cottura ultimate fate raffreddare e cospargete con zucchero al velo.


12 commenti:

Romy ha detto...

Bellissima, piccante, rossa come il fuoco e come l'amore....E' perfetta per un san Valentino all'insegna della passione...Bravissima! bacioni :-)

Moscerino ha detto...

confettura di peperoncini??? straaana! mai sentita! :)

sciopina ha detto...

Romy..non avevo pensato che è un 'idea bellissima per chi festeggia san valentino! Brava tu per avermici fatto pensare..
@Moscerino io l'ho comprata a Diamante in Calabria ma puoi seguire la ricetta di Artemisia sul suo Blog Accademia Affamati affannati..ti dico..che è molto piccante ma allo stesso tempo dolcissima...

Anicestellato... ha detto...

Direi afrodisiaca e intrigante, un abbraccio

Artemisia Comina ha detto...

ti pare che non la provo? :DDD

NICLA ha detto...

Non so se riuscirò a trovare la confettuta ai peproncini ma se ci riesco la provo: non è la solita torta.Complimenti
Claudia

Camomilla ha detto...

Non ci crederai ma sono riuscita ad avere la confettura di peperoncini... non sapendo come utilizzarla questa crostata mi sembra il modo migliore! Grazie per la ricetta!
Bacioni e buon week end!

marcella candido cianchetti ha detto...

ma che buona,anche io postai una ricetta similare calabrese, ed apprezzo molto amando il peperoncino buon fine settimana

Ady ha detto...

Devo farla a mia madre che è calabrese e il peperoncino lo metterebbe anche nel caffè...ciao Sciopina, ma come stai? Sei ancora A casa?
E' da tanto che non ci si vede...tutto ok?
Un bacione e buon we

sciopina ha detto...

Anice altro che afrodisiaca...
@Artemisia con la tua confettura credo che sarà sublime..
@Grazie Claudia e benvebuta..
@Marcella, devo venire a trovarti e vedere la tua ricettina..
@Ciao Ady, ah si lo so i calabresi sono patologici col loro peperoncino, ricordo un amico di mio padre che si spalmava sul pane una crema di peperoncini che ti faceva praticamente ustionare al solo odore..Sono A belfast e fra qualche giorno a Glasgow, poi di nuovo a Belfast..lavoro molto..sigh..
bacioni...

Gunther ha detto...

decisamente molto particolare, non sapevo si potesse fare la marmellata, buona settimana

germana ha detto...

Che originale questa crostata!!!
Brava, verrò a visitare spesso il tuo blog.

ciao