mercoledì 12 marzo 2008

Winter Beef Stew

Ecco una ricetta tutta british per le ultime (spero) giornate di freddo.
Un piatto molto ricco che potrete servire come unica pietanza, magari con una piccola insalata, oppure con un dolce leggero al cucchiaio a seguire.
Si tratta di una delle ricette inglesi piu' popolari: lo stufato di manzo, ricoperto da una crosta di farina e cheddar che imprigiona il morbido stracotto di carne e verdure. Ho usato le pastinache ( parsnip), che ho comprato a Borough e che in Italia non trovo, se aveste problemi di reperibilita', potete sostituirle benissimamente con delle patate, o con altri ortaggi di vostro gradimento.

INGREDIENTI:
500gr manzo a cubetti (spezzatino)
2 cucchiai di farina condita con sale e pepe
2 cucchiai olio evo
1 cipolla tritata finemente
450gr carote
2 grosse pastinache
1 foglia alloro
2 cucchiai concentrato pomodoro
300ml vino rosso
450ml brodo vegetale
PER LA CROSTA:
225gr farina00
3 cucchiaini lievito in polvere
140gr cheddar a scaglie
2 cucchiaini olio evo
150ml latte


Riscaldate il forno a 150. Infarinate i pezzi di manzo e fateli rosolare in una casseruola antiaderente con un po' d'olio e poi mettetelo da parte. Aggiungete 2 cucchiai d'acqua e la cipolla nella casseruola,cuocete a fuoco medio e fatela imbiondire bene. Aggiungete le carote e le pastinache a cubetti, l'alloro e soffriggete per un paio di minuti. Unite nuovamente lo spezzatino, il pomodoro, il vino e portate a bollore. Coprite e cuocete in forno per 1 ora 1/2 2 ore, fino a che la carne diventi tenera. Irrorate col brodo durante la cottura. Tirate fuori dal forno la pirofila, aumentate la temperatura a 190 e ricopritela col "topping" precedentemente preparato miscelando la farina col lievito e meta' formaggio. Aggiungendo poi, l'olio e il latte e mescolando fino a ottenere una pasta gommosetta e liscia.
Versate il composto a cucchiaiate sulla carne e cospargete col restante cheddar. Mettete in forno per 15 minuti. Vedrete lievitare il composto e formarsi una bella crosticina dorata e appetitosa.

11 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

quanto mi piacciono questi pasticci...

marcella candido cianchetti ha detto...

mi fai ricredere sulla scarsa bontà della cucina inglese ciao

unika ha detto...

scusa..volevo chiederti cosa sono per te le pastinache....da noi a napoli sono le carote...ma vedo che tu le nomini a parte....poi per la crosta....cheddar...cosa è...parmigiano?....grazie e scusa le domande:-)
Annamaria

Ady ha detto...

Goduriosa e per me che sono una patita del confort food questa mi sembra proprio l'ideale, ma allora sei tornata???
Ciao ciao

Alex e Mari ha detto...

Adoro le pastinache, soprattutto fatte a vellutata! Questa ricetta sarebbe ottima in settimana bianca, dopo una giornata passata sulle piste da sci. Ciao, alex

Viviana ha detto...

che meraviglia!!!! mi sembra la ricetta più appropriata per salutare l'inverno e per dargli un arrivederci all'anno prossimo!! :D
ci metterò le patate! smaaackkk

elisabetta ha detto...

Giusto per gli ultimi colpi di freddo, peccato non riuscire a trovare le pastinache in giro.

sciopina ha detto...

Ciao artemisia, piacciono anche a me i pies inglesi..
@ Ciao Marcella,Mah, ricrederti e' meglio di no, pero' hanno quei 4, 5 piatti proprio buoni..
@ Ciao annamaria, anche da noi le pastinache in dialetto sono le carote, ma in italiano ci si riferisce a delle radici come le carote ma piu' grandi e di colore bianco dal sapore dolciastro quanto al cheddar si tratta di un formaggio a pasta dura, di colore che può variare dal giallo pallido fino all'arancione, dal gusto deciso. Ha origine nel villaggio inglese di Cheddar, nel Somerset, da cui prende il nome.

sciopina ha detto...

@Ciao Ady,ma tanto comfort non mi pare con le sue 850 kc a porzione..eh eh eh:DD pero' e' buona! Si sono tornata...
un bacione..
@Ciao Alex, si dopo una sciata ci sta proprio bene, con le pastinache ci ho fatto il pure' con le carote..buono buono..
@Viviana, detto tra noi con le patate e' meglio:)))ma avendo comprato le pastinache ho voluto utilizzarle nel modo piu' british possibile..
@Elisabetta, si vero proprio difficile trovarle, ma non e' un ortaggio cosi' indispensabile, pensa a noi che abbiamo superbi pomodorini che gli inglesi possono solo sognare..:DDDD
bacini bacetti...

Ady ha detto...

*Sciopina, per me confort food non è light food ,a è food che ti fa stare bene che ti coccola e ti conforta, quindi è ricco e succulento, ciao Sciopi....un bacio grande

Cookie ha detto...

Sei una delle poche che riesce a tentarmi quando propone un piatto di carne, scusa ho visto uno scorfanetto e devo andare a salutarlo!