venerdì 16 luglio 2010

Paccheri con Cozze, Vongole e Pesto di Sedano e Noci

Il pesto è stato subito utilizzato per creare questo piatto. I paccheri sono l'ideale per abbracciare un sugo cosi' ricco, l'unica nota dolens è che si abbonda e di parecchio con l'olio. Per la riuscita di questa ricetta è necessario, ma non ve ne pentirete, magari fate una piccola porzione come ho fatto io, ma godendovela tutta! In abbinamento un Lacryma Christi Bianco Doc.

INGREDIENTI:
Paccheri
Vongole
Cozze
Noci
Pomodorini
Sedano
Pesto Sedano Noci
Olio Evo
Aglio
Peperoncino in polvere
Sale

Lavate le cozze e strofinatele per bene con una maglia d'acciaio oppure sfregandole una contro l'altra. Lavate le vongole e fatele spurgare in acqua e sale. Successivamente sciaquate i frutti di mare e fateli aprire in una casseruola con pochissima acqua su fiamma vivace. Conservate il liquido di cottura e filtratelo. In una larga padella antiaderente, fate soffriggere l'aglio con abbondante olio, aggiungete i pomodorini tagliati a metà e poi i frutti di mare. Aggiungete qualche cucchiaio di liquido di quest'ultimi e continuate, ma brevemente la cottura. Cuocete la pasta al dente, scolatela, ma non fatela asciugare del tutto e versatela nella padella col sugo. Aggiungete una cucchiaiata abbondante di pesto e fate amalgamare sul fuoco. Impiattate e decorate con ciuffi di gambo di sedano e gherigli di noci.

6 commenti:

La cuoca Pasticciona ha detto...

Davvero strepitoso questo primo, mai e poi mai avrei abbinato noci e molluschi e ne tanto meno avrei mai immaginato un pesto noci-sedano (io adoro il sedano!) devo assolutamente provare questa ricetta che a dir poc sarà molto fresca... bacetto

La cuoca Pasticciona ha detto...

Davvero strepitoso questo primo, mai e poi mai avrei abbinato noci e molluschi e ne tanto meno avrei mai immaginato un pesto noci-sedano (io adoro il sedano!) devo assolutamente provare questa ricetta che a dir poc sarà molto fresca... bacetto

Betty ha detto...

si abbonderà pure col condimento, ma che guduria!!!
buon w.e.

stefania.confidential ha detto...

E' bellissima questa ricetta, il pesto mi piace..prendo volentieri la tua idea, grazie
belle anche le foto ciao buon fine settimana :)

Katia ha detto...

Che meraviglia di primo al sapore di mare... mi ispira anche molto l'abbinamento con questo pesto (che provero' di certo al piu' presto, mi serviva giusto un'ideuzza per dei crostini!).
Ciao e buon w.e. londinese che sembra promettere bene guardando fuori dalla finestra :)

sciopina ha detto...

Grazie! Sei una delle poche alla quale piace il sedano..se lo provi fammi un fischio e fammi sapere cosa ne pensi!
@Betty in effetti l'olio ha qualcosa di lascivo, soprattutto in qsto piatto..
@Grazie Stefania
@Katia, trovo che sui crostini facciano una buonissima figura, puoi metterci anche un pezzo di tonno sia fresco che sott'olio diventa molto chic..:))
Non sono già piu' a London, ma a Montecarlo e fa un caldo che si muoreeeeee!
Buon we a tutte