giovedì 17 luglio 2008

Escargots a' la Bourguignonne

Le Lumache di terra o propriamente Helix Pomatia sono dei molluschi dalle carni tenere a ricco contenuto proteico e vitaminico. Vanno raccolte nel periodo di fine primavera/estate.
Nelle campagne intorno a Cremona non e' difficile trovare contadine che, oltre a vendere ortaggi, frutta e pollame, di tanto in tanto espongano anche belle lumache tenute in sacchi di iuta con un po' di farina. Questo procedimento serve per farle spurgare e renderle pronte per la fase di pulitura vera e propria. Questo piatto non e' molto complicato, ma pulire le lumache e' un procedimento lungo. Armatevi di pazienza e sarete premiati, perche' il loro sapore e' eccezionale. Oppure se non avete tempo e non abitate in campagna potete trovarle gia' pulite e surgelate al super come ho fatto io. Avevo tanta voglia di lumache..eh si perche' a me, a differenza di tanti che al solo nome hanno brividi per tutto il corpo, piacciono tantissimo.
Le lumache si prestano a numerose preparazioni, trifolate, in porchetta (col finocchietto, tipica delle Marche), in conscia, fritte e nella tradizione "lumbard" sempre accompagnate da polenta.
Credo pero' che il loro massimo sia dato dalla preparazione francese alla borgognona accompagnate da un buon calice di prosecco Valdobbiadene.


INGREDIENTI:
12 Lumache pulite e bollite

Rucola

Pane Baguette

60gr Burro

Prezzemolo

Mollica di Pane Raffermo
Pangrattato
Scalogno

Sale & Pepe

In una terrina amalgamate il burro, col prezzemolo, lo scalogno tritato finemente, il sale il pepe e un po' di mollica di pane rafferma. Tirate i molluschi dal guscio e farcite con un po' di composto, riponete la lumaca nel guscio e farcite ancora spolverando con poco pangrattato. Continuate cosi' con le altre lumache. Disponetele in una pirofila da forno. Infornate a 2oo gradi per 10 minuti circa. Sevite con baguette tostata e rucola che condirete col sughetto che le lumache rilasceranno nella pirofila.

2 commenti:

cocozza ha detto...

Sciopì mi stupisci ogni giorno di più !ma le lumache nooo!io proprio non le assaggerei mai è più forte di me da mia suocera a fine maggio le hanno mangiate proprio tutti, ma io proprio nooo!i miei suoceri ogni anno le raccolgono dopo una giornata di pioggia poi le lascia spurgare con farina e lattuga almeno una giornata e poi le fa al sugo con gli spaghetti
ciao cocozza

Giorgio Negri ha detto...

Ottima ricetta, complimenti. Vi consiglio di provarle anche con un semplice sugo (molto liquido) preparato con salsa di pomodoro, aglio, sale e abbondante peperoncino.