venerdì 5 dicembre 2008

Pasticelle di Castagne..


Inauguro con le pasticelle di castagne, ovvero ravioli dolci fritti ripieni di morbida crema alle castagne, una serie di ricette tipiche natalizie della mia terra d'origine: la Campania.
Ogni anno la signora Lina ne regala un bel pacchetto alla mia mamma. E' un dolce tipico della costiera cilentana che viene preparato durante il periodo natalizio e arrichisce insieme a tantissimi altri dolci i sontuosi banchetti delle feste.
Per le foto del processo di preparazione potete dare uno sguardo qui. Io vi riporto la affidabile e golosa ricetta della signora Lina.


INGREDIENTI:
1kg Farina 00
180gr Sugna
4 Uova
1/2 Bicchiere Spumante Secco
1/2 kg Castagne lessate
300gr Cioccolato fondente
250gr Zucchero
1 Cucchiaino Cannella
1 Cucchiaino Zenzero
1/2 Cucchiaino Fiori Garofano
1 Grattugiatina Noce Moscata
2 Tazzine Caffè
Olio per Friggere
Zucchero al Velo

Setacciate la farina e fate una montagnetta, ricavando un buco al centro nel quale verserete le uova, lo strutto e lo spumante. Impastate fino a ottenere una palla che farete riposare per mezz'ora circa. Nel frattempo preparate la farcia. Pelate e passate al setaccio le castagne bollite e unitevi il cioccolato fuso a bagnomaria col caffe', lo zucchero e le spezie. Mescolate bene fino a ottenere un composto omogeneo. Stendete la pasta sottile e aiutandovi con un coppapasta o con un bicchiere ricavate tanti dischi all'interno del quale porrete una cucchiaiata di farcia e coprite con un altro disco di pasta. Premete tutt'intorno per sigillare bene i bordi e tagliuzzate con un coltello affinche' la pasticella assuma la forma di un fiore. Friggete in abbondante olio caldo. Tamponate con carta assorbente e servite con zucchero al velo o miele caldo.

3 commenti:

Barbara ha detto...

ohh... mamma... mia... Sei sempre più pericolosa: queste pasticelle hanno aumentato la mia salivazione a livelli esponenziali: sono davvero incantevoli!
Non amo particolarmente il gusto dei chiodi di garofano, quindi li ometterò... ma per il resto te la copierò passo passo, grazie!!!!
Buona fine d'anno!

Romy ha detto...

Che spettacolo! Senti, non per stravolgere la ricetta originale, che è già perfetta di per sè, ma tanto per pasticciare un po', che dici se provo a metterci dentro, se le faccio, l'ANKO, ovvero la marmellata di fagioli azuki che trovi anche sul mio blog, che sa proprio di castagna? Se le dovessi fare, mi butto...poi ti dico com'è andata! Baci :-)

sciopina ha detto...

Cara Barbara, per quanto riguarda le spezie puoi mettere il tuo mix preferito. Non c'è una veria e propria regola da seguire!
Buona fine d'anno anche a te!
@Romy, ma è una genialata!Mi piace molto l'anko e credo che verrà proprio bene..fammi sapere, attendo...
buona fine d'anno.