domenica 28 dicembre 2008

Pepacchie M'buttunate-Peperoni Sott'aceto Ripieni


Le Pepacchie sono dei peperoni rossi tondi leggermente piccantini che vengono conservati sott'aceto alla fine dell'estate e consumati durante l'inverno, soprattutto nel periodo natalizio. Vengono chiamate anche papacelle in napoletano, quelle che si utilizzano per l'insalata di rinforzo per intenderci.
Questa è un'altra ricetta di famiglia, immancabile sulla tavola della Vigilia di Natale insieme con la Scarola ripiena.

INGREDIENTI:
Papacelle sott'aceto

Uova

Pane Raffermo

Olio Evo

Capperi
Pecorino Romano Grattugiato
Acciughe Sott'Olio
Olive Verdi

Olive Nere di Gaeta
Prezzemolo
Aglio

Sale & Pepe


Lavate i peperoni, svuotateli dai semi e privateli del picciolo e della calotta superiore. Lavateli ancora e tamponateli con un canovaccio asciutto. Preparate la farcia. Sbriciolate il pane raffermo, aggiungete l'uovo, il pecorino, i capperi e le olive di gaeta denocciolate e sminuzzate, il prezzemolo e l'aglio tritati, le acciughe a pezzetti e unite l'olio a filo, fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido. Salate e pepate a piacere. Farcite le papacelle e su ognuna di esse inserite un 'oliva verde. Adagiatele in una pirofila con abbondante olio e infornate a 150 gradi per 45 minuti circa.
Servitele tiepide con un'insalata di misticanza accompagnando con un buon Taurasi.

5 commenti:

Romy ha detto...

Oddio, che fame mi fanno venire! Trooooppppo appetitosi! Baciuzzi :-)

Camomilla ha detto...

Ciao Sciopina!
Questa specialità non la conoscevo, dalla foto e dalla ricetta posso dirti che mi sembra molto appetitosa...
Un bacione e buone feste cara!

cinzia cipri' ha detto...

hanno davvero un bell'aspetto ^_^
non so se le faro' mai, ma di certo le vorrei provare :D
mi inviti a cena? :D
Cinzia

Ady ha detto...

Mamma mia Sciopina, le papaccelle, quest'anno mia mamma ha fatto l'insalata di rinforzo senza di loro, no no non è proprio la stessa cosa, vero?
Ma sono praticamente introvabili al di fuori della Campania!
Però così non le ho mai mangiate, un bacio cara e bentornata tra di noi!
P.S. ti auguro un anno pieno di felicità, salute e soddisfazioni!

Anicestellato... ha detto...

Le papacelle sono d'obbligo nell'insalata di rinforzo e cucinate così sono deliziose, grazie e tanti cari auguri... che il 2009 ti porti tanta gioia e serenità, un abbraccio