mercoledì 27 agosto 2008

L'Isola Verde

Dopo il matrimonio di mio fratello, ho sentito il bisogno di riprendermi dalle fatiche che uno sposalizio riserva agli ospiti e soprattutto ai familiari. Non potevo scegliere isola migliore di Ischia. E’ la mia favorita fra le isole del Golfo di Napoli. La natura e’ lussureggiante, i paesaggi tolgono il respiro: il mare blu (vabe’i mari sono tutti inquinati a dispetto delle bandiere), le case colorate, le stradine panoramiche intorno al Monte Epomeo, il Castello degli Avalos col ponte aragonese, Villa Walton, Sant’Angelo, Casamicciola, Barano, il fungo di Lacco Ameno e poi l’effluvio dei fiori, il sole caldo accompagnato dalla brezza marina e infine splendidi hotels, terme e ristoranti con una cucina dai profumi mediterranei. Ischia e’ il luogo ideale per prendersi cura del corpo e dell’anima.Farsi coccolare con fanghi, terme e massaggi e poi indugiare in lunghe passeggiate tra spiaggette, e vicoli dei villaggi, a guardare le botteghe che espongono magnifici monili in corallo e ceramiche preziose e colorate. Gustare un gelato al limone tra palme, ficus e bouganvillea. Ammirare il “raggio verde” al tramonto sulla terrazza della chiesetta del Soccorso a Forio e mangiare un piatto di spaghetti alle vongole accompagnato dal vino bianco locale dai riflessi paglierini e dal profumo di agrumi.

































































































































































1 commento:

caravaggio ha detto...

bellissime foto riconosco tutti i posti ciao