mercoledì 30 aprile 2008

Immagini da Santiago..


Santiago e' una citta' affascinante! E' rumorosa, piena di smog, ma e' una citta' che ti conquista coi suoi giardinetti, coi quartieri pittoreschi, coi caffe' che sanno di storia, e soprattutto con la cornice delle Ande che vedo al mattino dalle finestre quando mi sveglio.
La struttura del centro e' molto nord-americana:imponenti grattacieli e palazzi grigi, ma intercalati da parchi ombrosi e da due colline, il Cerro San Cristobal e quello piu' piccolo di Santa Lucia che sta proprio difronte al mio albergo. Intorno a questi due belvedere ci sono una serie di ristoranti e localini alla moda frequentati da attori di telenovelas. Eh gia', mi ero scordata che qui siamo in Sud America dove sfornano quelle soap che durano secoli!Ieri sera siamo stati in un ristorante molto carino in Barrio Lastarria. L'ambiente e' rustico raffinato, a lume di candela, con cucina con influenza peruviana. La ensalada de pollo con naranja e palta e la tarta
de manzana al dulce de leche erano favolose.


















































Ristorante R.
Lastarria, 307
tel.664 9844
Metro Bellas Artes

10 commenti:

Paola ha detto...

Sembra che mi ci hai portato dentro il ristorante...
Ho una tremenda curiosità di visitare Santiago e il Cile, per i motivi di cui sopra, adoro l'Allende e grazie a lei ho imparato ad amare quella terra.

Lilith ha detto...

Mamma mia che posticino!!!! Peccato che è così lontano.....
Ciao e buon primo maggio!

sciopina ha detto...

Ciao Paola,
Isabel Allende si ama per cio' che scrive e come lo scrive, indipendentemente dalla terra d'ambientazione..credo!Comunque se ti piace cosi' tanto, un giro nella sua terra ti farebbe comprendere ancor piu' profondamente la sua poetica, senza dubbio...

Ciao Lilith..eh si un po' lontanuccio 14000km dall'Italia!

Artemisia Comina ha detto...

non mi dispiace per niente questo tuo gironzolare il mondo, mi pare che fai un bel lavoro per noi :) sei un inviato speciale molto capace :D e adesso sei in un posto dove dubito che capiterò domani mattina, quindi ancora più prezioso. annusa, annusa, e dicci tutto.

PS: per misteriose vie associative, mi è tornato in mente un ristorante di Lima che fu uno di quelli che più mi affascinò nella vita, con un intenso sapore, colore, calore sud americano.

Fico e Uva ha detto...

Ahh quanto vorrei poter visitare anche io il cile... e che carino questo ristorantino gourmet che hai trovato!!

Fra ha detto...

Il sud America deve essere un luogo molto affascinante, con tutte le influenze che ne hanno modellato il carattere e che si riflettono nella gente, nell'architettura e nel cibo.
Besos e a presto
Fra

marcella candido cianchetti ha detto...

quanto t'invidio il cile penso sia un paese molto intrigante buon fine settimana

Cookie ha detto...

Ciao Sciopì, bentornata!! Bello questo ristorantino, davvero caratteristico!

Anicestellato... ha detto...

Entrare nel tuo blog è bellissimo, attraverso i tuoi post scopro posti nuovi, ricette particolari e poi il tuo modo di descrivere i luoghi in cui vai da la sensazione di essere lì, complimenti

Anonimo ha detto...

cara sciopina ,posso sapere che studi hai fatto?Cioe',so che ti occupi di arte... ma sei un critico?un venditore?giri per il mondo:degusti,lavori e ti diverti!!Buon per te!!!ma visto che ti esponi in un blog ...noi lettori protremmo saperne di piu' su di te?