lunedì 21 gennaio 2008

Barbajada- Crema di Cioccolato al Caffe'

Un'altra ricetta lombarda. Una bevanda “storica”della prima metà dell’800", che accompagnava la degustazione dei dolci in quel di Milano. Prende il nome del suo inventore Domenico Barbaja, in gioventù garzone di caffé, poi grande impresario di spettacoli musicali e fondatore del celebre Caffé dei Virtuosi a fianco del Teatro Alla Scala. Questa bevanda, rimasta in uso fino agli anni trenta ma oggi quasi dispersa, era fatta con<< cioccolata, latte e caffé in eguali dosi, zucchero a piacere, lavorata con la frusta fino a schiumare>>, e servita fresca in bicchiere d’estate, o calda con la panna d'inverno.

INGREDIENTI:
2 Cucchiai di Cacao Amaro
2 Tazzine di Caffe' Amaro
250ml Latte freddo
1 Bicchiere d'Acqua
Mettete in un pentolino il cacao setacciato e lo zucchero a piacere. Fate sciogliere il tutto, aggiungendo, a poco a poco, prima l'acqua fredda, poi il latte e per ultimo il caffè. Mettete a cuocere a fuoco moderato e sbattete con una frusta, o col minipimer, finché si formerà in superficie un’abbondante schiuma. Versate in tazze e servite molto calda con un ciuffetto di panna.
La mia era un po' liquida ed e' affondata..
Ho accompagnato questa profumata e consolatrice bevanda con dei Canestrelli biellesi di Brusa al cioccolato fondente.

5 commenti:

papavero di campo ha detto...

a tal bevanda non puoi che dire SLURP!!! aggiungerei virtuosa!

Viviana ha detto...

buooonooo!!! che belle che sono le ricette che profumano di tradizione!!! un bacio!

sciopina ha detto...

@Ciao Papavero,
Posso dirti che ai virtuosi musici il piacere della tavola e' pari quello del suono!
@Ma si Vivi, diciamo basta a sti sifoni, azoto e porzioni minimal,che neanche fai in tempo ad accorgerti di cosa stai mangiando.Ritorniamo ai vecchi piatti...porzioni incluse:))))

salsadisapa ha detto...

la conosco! è davvero buonissima: l'ho assaggiata al ristorante... grazie per la ricetta! :-)

sciopina ha detto...

Figurati salsa un vero piacere...