sabato 20 gennaio 2007

Zuppa di lenticchie allo zenzero e ciauscolo marchigiano

Di solito, quando sono da sola, non ho molta voglia di stare tra i fornelli . Non mi piace l'idea di non poter commentare con altri commensali,cio' che ho elaborato, e cosi'si va avanti o con vaschette takeaway di sushi, o insalate e formaggetti vari..
Potrei vivere di formaggi e pane...ma ahime'...non si puo'. Per usare un' espressione colorita..ehm...mi allargo facilmente.
Ma volete mettere la goduria di una baguette con bettelmat e un bicchiere di chianti o taurasi?
Oggi, pero', avevo voglia di qualcosa di diverso e cosi' ho approfittato delle lenticchie avanzate a capodanno, e del ciauscolo marchigiano che l'Amato aveva portato in dono con del parmigiano e del pecorino romano, in uno dei suoi raid....

Una zuppetta veramente appetitosa, dove il piccante dello zenzero, si sposa a meraviglia col gusto nostrano del ciauscolo e delle lenticchie...

Dosi per due persone...anche tre, dipende dalla fame...
250g di lenticchie secche
1 carota
100 gr di ciauscolo marchigiano in un sol pezzo
Mezza cipolla di tropea
Mezzo spicchio d'aglio,privato dell'anima
Un po' di radice di zenzero fresca
Mezzo bicchiere di vino bianco
2 Cucchiai di Olio extra vergine di oliva
Un pizzico di prezzemolo essiccato
Mezzo litro di brodo vegetale
Sale & Pepe
Pecorino romano a piacere

Mettete a bagno le lenticchie per un'ora circa. Vi sono alcune varieta' che richiedono tempi minori o maggiori.Leggete bene,allora,le indicazioni riportate sulla confezione.
Tritate la cipolla,l'aglio, la carota e lo zenzero.Tagliate a pezzi grossolani il ciauscolo.
Versate l'olio (potete aggiungere qualche cucchiaio in piu' se amate piatti ben conditi) in una casseruola ed unite il trito di verdure.Fate rosolare per un minuto,aggiungete il ciauscolo, finche' non assume un colore vivace, a quel punto sfumate col vino bianco.Unite successivamente le lenticchie. Fate cuocere a fuoco medio, irrorando col brodo vegetale. Salate e pepate a piacere. Se vi piace piu' brodosa questa zuppa,potete aumentare la dose di brodo, o aggiungere qualche mestolo d'acqua.Fate cuocere per 30 m circa.
Prima di servire, spolverate con del prezzemolo essiccato e del pecorino romano grattuggiato.

1 commento:

Genny G. ha detto...

ma dai! senza saperlo ho fatto quasi la stessa zuppa:D ... beh...a capodanno si mangia insieme?:D